Multi Tabbed Widget

domenica 16 agosto 2009

20

Baceno-Devero-Crampiolo - corsa?



Corsa…è qua che secondo me casca l’asino. Una corsa che per almeno 3 km è impossibile correre non è una corsa o forse si …Da Goglio alla Forcola ci sono delle pendenze durissime, non certo da paragonare alle Vertical, ma anche camminare è un’impresa (almeno per me). 

Vorrei darvi qualche dato : 

Baceno 655 mt (partenza) 
Goglio 1.133  
Pendenza media Beceno – Goglio 6,60% circa ( asfalto ) 
Forcola 1.608 
Pendenza media Goglio – Forcola 16% circa ( mulattiera con tratti oltre il 40% di pendenza ) 
Alpe Devero 1.631 
Alpe Crampiolo 1.831 (arrivo) 

Dopo aver corso cercando di tenere le energie da parte da Baceno a Goglio ad una media di circa 5,20 al km e dato 3 minuti ad Alberto, sulla mulattiera da Giglio alla Forcola si ripresenta il solito problema: quando c’è da camminare in salita (e vi assicuro che anche i primi lo facevano) io non vado, ma nel vero senso della parola. I casi sono due: o non ho la muscolatura adatta (però quando faccio trekking sulle montagna ho un buonissimo ritmo / mi serviranno molto i prossimi allenamenti sui gradoni e le ripetute in saluta) oppure è una questione psicologica. Come alla Domo-Lusentino vengo recuperato da Alberto in un attimo e letteralmente sverniciato (camminava anche lui, ma al triplo della mia velocità ehm lentezza) rifilandomi all’arrivo la bellezza di 9 minuti (Alberto chiuderà con un ottimo 1h e 35 minuti). Alla lunga pago sicuramente i tanti mesi in pista, ma va benissimo così. 

Va bene che doveva essere un allenamento, ma gente a cui ho dato parecchi minuti alla Corriossola mi sono arrivati tutti davanti quindi deduco che le corse esclusivamente in salita vanno preparate in ben altro modo. La Sgamelàa in confronto è molto meno faticosa perché ti permette di correrla e ti permette parecchi punti dove rifiatare. 

Sorpassato da un sacco di gente arrivo alla Forcola incredibilmente stremato (nonostante la lentezza della mia camminata) decido così di non "esagerare" e fino a Crampiolo corricchio e cammino tenendomi le energie per un giretto in bicicletta di 20K che farò nel pomeriggio. 

Da dire che negli ultimi giorni ho caricato tantissimo correndo 5 volte in 8 giorni oltre ad una salita del VCO in Bicicletta abbastanza faticosa ( Tot km a piedi in montagna 60 e 40 in bicicletta escluso oggi ) e iniziando il potenziamento con 2 sedute ( una mercoledì e una per il tronco venerdì dopo il FL ) che mi hanno creato qualche problemino oggi soprattutto per un affaticamento agli adduttori e qualche dolore agli addominali. 

Bene comunque! Archiviamo come un bel lungo e ulteriore potenziamento. Domani mi farò un bel Fondo Lento Rigenerante (anche se qua son solo salite e discese quindi c’è poco da rigenerare) e poi caricherò ancora fino al 23/08 quando inizierà lo scarico in vista della Sgamelàa che si correrà il 30/08. 

Per la cronaca vittoria di Marco Cattaneo in 1.02 seguito da Mattia Scrimaglia. 6° Andrea Basoli (amico di Franchino e vincitore della Sgamelàa 2008) in foto con me e il mitico Antonio Capasso. Costo iscrizione 8 euro con bellissima maglietta in cotone. Record di partecipanti 480!! Per qs motivo però mancavano magliette, pettorali e acqua ai rifornimenti per chi ha corso nelle retrovie (e questo non è bello!), oltre ad una partenza ritardata di 18 minuti 

Fantastico Blogpoint con Antonio! Ci mancherai tanto alla Sgamelàa!!

Buone Corse a Tutti !!




Condividi su Facebook Condividi su Facebook


20 commenti:

the yogi ha detto...

credo sia questione congiunta di muscolatura/allenamento.... non che faccia testo ma, a me è capitato lo stesso con un tale che poteva essere mio padre: saliva come una jeep!

Furio ha detto...

Caro Lucky, le corse in salita sono per chi le fa regolarmente e le prepara; gli stradaioli (me compreso,
che di salite non ne faccio mai), pagano molto ed è per quello che anche alla Domo Lusentino ti ho detto lascia stare.. si rischia solo di farsi male.. meglio i collinari come allenamento.

Anonimo ha detto...

naturalmente sono con furio, ma lucky bisogna lasciarlo sfogare e sperare che un giorno capisca.
per questo genere di cose ci si allena con 100kg di bilanciere. quando facevo trekking mi batteva un amico cicciottello ma che aveva le cosce alla romeo benetti, correndo a 6 reggeva 4km.
er califfo.

dani half marathon ha detto...

Ciao Luciano

E' inutile che ti dica che quoto Furio e Califfo in toto!

Bellissima passeggiata! ecco appunto, passeggiata, non corsa, per chi fa la pista e la strada tutto l'anno.

Anch'io quando facevo trekking andavo come un fulmine e nessuno mi stava dietro dei miei soci, nel camminare, e quando ho inizito a correre pensavo di andare come un treno in montagna, ma non è stato così!

Probabilmente è la corsa prima di affrontare una salita, seppur fatta lentamente che illude e che taglia le gambe se non si è allenati!

Cmq hai fatto un ulteriore potenziamento e per la Sgamelàa sarai pronto, quella si, penso sia un vera corsa!

Fatdaddy ha detto...

Ci sono ottimi segnali di miglioramento, invece: stavolta nessuna ragazzina di 10 anni ti ha bruciato sul traguardo! :)
E' già qualcosa, no? :D

Ribichesu Davide ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ribichesu Davide ha detto...

..dai , si infatti ci vuole un'allenamento specifico anche qui, ma non sei andato così male. Suppongo che queste gare possano considerarsi un divertimento totale se non preparate specificatamente..e noi corriamo per divertirci e ogni tanto forse divertendoci con la fatica..^_^..mi dispiace per la mancanza di acqua, son problemi che bisogna far presente, hai fatto bene a scriverlo. a presto ciao!!

paolo72 ha detto...

purtroppo le corse in salita sono particolari, bisogna avere secondo me anche la muscolatura adatta essere molto preparati fisicamente ciao

Mathias ha detto...

devi portarti la picozza :-P

Andò ha detto...

Le gare in montagna sono bellissime... quelle che vedi fare agli altri!
Ti rifarai alla Sgamelàa!
Ciao, Antonio

Alvin ha detto...

Beh, passare dalla strada al trail tutto in salita è quasi un'altra disciplina, se ci aggiungi che il tuo pane di questi mesi è la pista dove ti sei tolto delle gran belle soddisfazioni... nel tuo racconto non c'è nulla di sorprendente...non so se il primo che ha vinto ti sta davanti su un 800 in pista...ad ognuno la sua strada...

(e comunque lo sappiamo tutti che a te le corse in salita stanno sulle palle perchè non riesci a fare il volatone finale...)

Lucky73 ha detto...

@YOGI
credo che tu abbia ragione unendo anche un lato psicologico affrontando degli allenamenti in gara...
Cmq il potenziamento è già iniziato :-)))

@FURIO, CALIFFO, DANI
Oh, ma vi siete coalizzati eh? :-))

@FURIO
Sicuramente hai ragione: occorre correrne tante ed essere abituati. Mi lascia cmq perplesso la mia lentezza nel camminare....

@CALIFFO
Furio conosce i tempi e quello che dici tu è vero.
Quello che mi sembra allucinante è che io non riesca a correrla come allenamento in 1.34/1.35....
Dovessi tentare 1.20/1.25 capirei i tuoi discorsi .....
Boh ...tieni presente che io in montagna, nelle camminate, non vado piano, anzi .....
Vabbè sai cosa ti dico? Non vedo l'ora di tornare in piano e gareggiare nella 6K e nella 10K ...soprattutto non vedo l'ora di tornare in pista!!
Oggi ho fatto 10K di FL con una bella salita da 1,5K a digiuno, bello fresco! ....almeno ieri ho corso come mi hai detto tu ...senza esagerare :))

@DANI
Si la Sgamelàa è una corsa con la C maiuscola......salite/pianori/discese ...posti per rifiatare...niente a che vedere con l'arrampicata di ieri ....

Io cmq nel trekking sono molto veloce, per quello non mi spiego la mia lentezza nel camminare, ma forse hai ragione tu ....pago la corsa iniziale ....

@FAT
grande FAT ...lo SAPEVO che me l'avresti detto :-))
Se ti dicessi chi mi ha passato ieri ......non te lo dico per non alimentare ancora di più la tua mente diabolica eh eh ....

@DAVIDE
si diciamo che è stato un buon allenamento, mi sono goduto il panorama e soprattutto non mi sono stancato molto (qs mattina mi son fatto 10K di fondo lento con salita).

Per l'acqua ...si è abbastanza grave...io l'ho trovata senza problema, ma chi correva più dietro niente....fortuna che c'erano le fontane ....

@PAOLO
Si e devo dire che il potenziamento è iniziato alla grande, ora penso solo alla Sgamelàa!

@MATH
:-)) in effetti ....

@Andò
grazie Antonio, mi rifarò spero con gli interessi :-)))

@ALVIN
Hai ragione su tutto tranne che su una cosa......ieri l'arrivo era in discesa con possibilità di volate..
Peccato che torni ad aver ragione...nessuna voglia di far volate in montagna :-))))
Sto tenendo però tutto in caldo per il 30/8 ...alla Sgamelàa di una cosa sono sicuro: sarà GARA VERA!

Anonimo ha detto...

lucky, io ero come te, spiccicato: facevo senza problemi 10x200 in 29" rec.1' su sterrato, nel cross annichilivo tutti, nei trekking salivo a 800m di dislivello all'ora. questo farebbe pensare che ero ben muscolato. eppure nelle gare in salita o in bici ero pessimo. soluzione: lo sforzo è sempre specifico ed è da pazzi pensare di allenare tutto.
luciano er califfo.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Le corse in montagna sono difficili anche per me. Io ho corso diverse gare con pendenze considerevoli e in alcuni casi ci si doveva sorreggere a delle corde per scendere dai sentieri molto ripidi e con una presenza considerevole di fango. Ma alla fine (lasciando stare la bellezza dei luoghi) cosa ti lasciano queste gare? Io tra l' altro correrò il Camp. Naz. Alpini di corsa individuale a Forni avoltri a settembre e già mi preoccupo di non farmi male perché forse, in fondo in fondo, correre una bella mezza pianeggiante almeno ti da la possibilità di andare al tuo ritmo. Le corse in montagna sono da preparare in modo molto mirato.
Tu che ne dici?

bressdicorsa ha detto...

direi che salite cosi' sono veramente molto bastarde da affrontare,azz bravo comunque,cattivo come la muerte

franchino ha detto...

Bella Lucky!
Son ben dure le mulattiere neh? Anche Andrea m'ha detto che era ben dura (e lui è stambecco..).

Ciao e bravo comunque, bei posti per correre!

Filippo Lo Piccolo ha detto...

Piacerebbe anche a me spezzare con qualche gara immersa nel verde al posto del monotono asfalto interrotto ogni tanto da sfondi azzurro mare :-)
Salutami il Mortillaro se lo vedi :-)

Lucky73 ha detto...

@CALIFFO
infatti il mio amico Alberto (64 anni) in bici mi massacra....
:-))

@BRESS
grazie. Tutta la cattiveria sto cercando di tenerla per il 30/8!!

@PASTEO
Ciao Alberto. Credo che certe gare in montagna o le affronti come gare vere (come farò alla Sgamelàa) oppure devi accettare di goderti il panorama e fare tempi molto alti ...
Anche qui la testa conta tantissimo e se devo correre una gara come allenamento senza forzare gli stimoli sono sotto-zero....

@FRANCHINO
dure...dure....se l'avessi affrontata come gara vera probabilmente sarei ancora a letto :-))))
Guarda che ti aspetto alla Sgamelàa!!

@FILIPPO
dal punto di vista del panorama è assolutamente da fare!!
Lo vedrò a settembre quando torno a Milano e te lo saluto sicuramente!!!

uscuru ha detto...

dalle mie parti c'e' stata "la speata" subiaco-monte livata (12 km solo salita), non l'ho mai voluta fare, proprio xke' necessitava di un prep. speciale, e lo sai, e' difficile fare una gara senza misurarsi, ma se la fai con criterio d'allenamento(se ce riesci), puo' anke servire.

Andò ha detto...

Scendendo da CRAMPIOLO!

http://www.youtube.com/watch?v=HVdV8985UVY

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Appuntamenti in Evidenza

4-6 marzo 2011 Camp.ti Italiani Indoor Master - RISULTATI

16-20 marzo 2011 Camp.ti Europei Indoor Master RISULTATI

4-5 giugno 2011 CDS Fase Regionale a Novate Milanese (MI) RISULTATI

2-3 luglio 2011 Camp.ti Regionali Master Indivisuali a Busto Arsizio (VA) RISULTATI

6-17 luglio 2011 Camp.ti Mondiali Master a Sacramento - USA RISULTATI

30/09 -02/10 2011 Camp.ti Italiani e CDS 3° prova Master a Cosenza LISTA ISCRITTI


Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.