Multi Tabbed Widget

venerdì 7 agosto 2009

17

Ajò !!



Ajò! Sono tornato! Dopo 10 ore di pallosissimo traghetto e 1 ora e mezza di autostrada notturna in scooter in balia di camion e vento rieccomi a casetta!

Domani si parte per la montagna e si resetta tutto, si perchè dalla vacanza sarda (STUPENDA) mi sono anche portato ben 2,5 kg in più !! La bilancia è stata inflessibile!! Non mi preoccupo: 1° perchè ne è valsa davvero la pena (culinariamente parlando), 2° perchè in montagna ne perderò almeno 3 o 4 preparando la Sgamelàa! :-)

Vi parlerò più avanti della vacanza ora vorrei soffermarmi a rigraziare Mathias, Davide e Paolo per la fantastica accoglienza che hanno riservato a me e a Barbara, la mia compagna.

Più che Blogpoint sono state riunioni tra vecchi amici - Ho già avuto esperienze telematiche e devo dire che fare il Blogger mi sta davvero entusiasmando! Come quando nella seconda metà degli anni 80 ho aperto una BBS ( quelli della mia generazione se le ricorderanno sicuramente ) conoscendo tantissima gente.

Vorrei quindi dare un aggettivo ad ognuno di loro :

DAVIDE sfrontato (podisticamente parlando) - Impressionanti le sue condotte di gara pari quasi al suo talento (immenso). Le sue partenze non rispettano nessun codice atletico, una scheggia impazzita capace, secondo me, di qualsiasi risultato. Con allenamenti mirati è uno da 35' sul 10.000, ma potrebbe ambire a risultati ancor migliori. Dal punto di vista podistico mi ha davvero impressionato. Il consiglio che vorrei dargli è di coltivare il suo talento, di puntare molto in alto con allenamenti mirati. Imparare a riscaldarsi bene prima di ogni gara. Un test autunnale in pista sul 5.000 è d'obligo per capire il valore sul piano, ma trovati una lepre, non correrlo da solo.

PAOLO determinato - Se Davide non comincia ad allenarsi in maniera mirata Paolo arriva e lo batte! Su Scala Piccada mi ha impressionato molto il suo stile di corsa in salita, ma soprattutto la sua calma nell'affrontarla. E poi, come me, non è più un ragazzino e noi "vecchietti" terribili siamo molto temibili. Il consiglio che vorrei dargli è di puntare dritto Davide e obbiettivi sempre più ambiziosi perchè con la sua determinazione e la sua pacatezza raccoglierà grandi risultati.

MATHIAS passionario - Questo aggettivo ci accomuna tremendamente. Che vinca o perda si diverte come un bambino al suo primo giocattolo. Il suo sorriso è disarmante per l'allegria che trasmette e mi ricorda il mio amico di infanzia Daniele. Positività fatta persona. Fargli da lepre sul 5.000 è stato divertentissimo, guardarlo mentre sprinta tutto felice all'arrivo adrenalinico!! Vederlo arrivare alla Mercede e su in cima a Scala Piccada tutto sorridente fa tanto bene a questo sport così bello e denso di emozioni. Noi ci emozioniamo sempre: per un grande risultato, ma anche per uno piccolo; Alla fine vinciamo sempre perchè pensiamo sempre di aver fatto qualcosa di positivo. Riusciamo a trasformare tutto sempre in un sano e puro divertimento. Per questo ti dico che puoi raggiungere qualsiasi risultato, il detto Volere è Potere ti calza a pennello. Il consiglio che vorrei dargli è di non cambiare mai !!

E io ? Egoisticamente e podisticamente parlando credo di aver imparato tantissimo e di aver carpito modi nuovi nell'affrontare corse in salita o comunque muscolari. Per un Padano come me è molto importante. Spero di mettere a frutto il tutto già da domani. Grazie ragazzi, anche per questo!

Bene, mi sembrava giusto spendere 2 parole per i miei nuovi amici, nei prossimi post si tornerà a parlare di numeri con le corse in Sardegna e gli allenamenti che da domani mi vedranno protagonista in montagna!

Ajòòòòòòòòòòò!!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


17 commenti:

dani half marathon ha detto...

Ben tornato Lucky!
Ho letto attentamente le bellissime istantanee che hai fatto di Davide, Paolo e Mathias, e devo dire che mi hanno emozionato!!!

Però ho qualcosa da eccepire sul fatto che un “vigezzino” come te sia andato fino in Sardegna a carpire i metodi per affrontare una salita!!! ih ih ih

Micio1970 ha detto...

Bellissimo post ... e buone vacanze e buona preparazione

Ciao

Lucky73 ha detto...

@DANI
Ciao! Grazie! Sai che anche io la pensavo come te? Poi mi sono accorto che sono "salite diverse". In Vigezzo sono abituato a salite ripide, ma "corte" , mentre in Sardegna sono meno ripide, ma molto lunghe ....da affrontare sicuramente con un ritmo più elevato. Mi sono trovato un po' spiazzato su questo e ho cercato di capire attraverso la corsa dei 3 amici blogger come adattare il passo e la tecnica a salite più veloci del previsto. In montagna cercherò di mettere a frutto tutto questo per cercare di velocizzarmi anche in salita.

@MICIO
grazie! Quest'anno in fatto di vacanze me la godo :-) - Ci terremo aggiornati.

paolo72 ha detto...

complimenti per il post ti ringrazio per le parole, in effetti sembravamo amici da tanto e stato un piacere conoscerVi, chissa che un domani non saliamo noi su da te ci sentiamo presto ciao

Sarah Burgarella ha detto...

Che bel post! E ancora buone vacanze! :-)

MauroB2R ha detto...

Bentornato Lucky e buona ripartenza!!!

C! ha detto...

Bentornato!
Io da stasera sono in Ossola, ho un ginocchio malmesso ma appena mi ripiglio qualche corsetta in compagnia la facciamo, eh?

Mathias ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mathias ha detto...

Ti ringrazio lucky, una istantanea bellissima, che quasi mi imbarazza!
Non è in fondo vero che la corsa è un bel giocattolo? Nell'intensità degli allenamenti o dell'impegno agonistico non c'è la voglia di fare i professionisti, ma solo desiderio di giocare con il proprio corpo e scoprirne le potenzialità. E gioco come fanno i bambini, con l'istinto ed il divertimento! Non mi troverai mai incavolato per una gara andata male o un risultato scadente..o a paragonar le mie performance con chi non prenderò mai!
Ma credo siete tutti come me..tu in primis giochi allo stesso modo e mi pare la vivi molto bene la tua passione!
(Parentesi. Non sò te/voi, ma ciò che mi spinge a questo impegno costante è stata una scoperta folgorante.
Ho sovvertito un pensiero che prima di iniziare mi pareva immutabile: la capacità di correre "svelti" è dote innata che ci dona la natura. Se uno nasce lento, tale resta!
Invece sembra di no ed è una scoperta entusiasmante notare una evoluzione delle proprie capacità.)

Il problema in questo bel quadretto restano sempre gli altri, chi non ha mai "giocato" e che dall'esterno ci guarda come fossimo dei pazzi furiosi. Spiegar loro che stiamo giocando è dura e forse non ci riusciremo mai.
Come può esser, ai loro occhi, considerata diversamente gente che si esalta se magari ad un'ora di videogiochi proponi l'alternativa di un salitone massacrante o qualche giro di pista da tirare alla follia!? Siamo pazzi passionari.

Ribichesu Davide ha detto...

Grazie delle belle parole che hai avuto per tutti!! Il test se riesco lo faccio!! e poi dall'anno prossimo se riesco a realizzare questa esperienza su all'Abetone inizierò a provare a fare qualche bella gara con una preparazione mirata!! da quando leggo della pista sul tuo blog cmq ho imparato che la pista è come la danza classica per il ballo, la base ci vuole sempre per far bene tutti gli altri stili. ciao!

the yogi ha detto...

bella lucky! ;D abbiamo letto delle tue gesta (non sempre edificanti, specie a tavola) ottimamente raccontate da math....bentornato!
ps. foto dannatamente esplicative..... :)

Anonimo ha detto...

bravo math, l'"innato" è pura mitologia.

lucky, però potevi pure farci conoscere barbara!
luciano er califfo.

Patty ha detto...

Ben tornato Lucky!
ci vedremo in quei della Vigezzo al 30....
Belle descrizioni dei tuoi amici io sarei molto felice al loro posto
ciau vado in turn off per un pò da stasera sono in ferie!
Ma tranquillo correrò di + per la Sgamelà sarò al top :-)

Lucky73 ha detto...

@PAOLO
anche se Milano non è bella come la Sardegna ci sono tanti posti che meritano! E poi posso portarvi al Montestella!!

@SARAH e MAURO
grazie e buone vacanze a voi !!

@CRISTIANO
Certo! Io oggi ho già fatto un bel corto veloce. Cmq sarò su fisso da martedì...

@MATHIAS
da bambini siamo tutti veloci e soprattutto corridori. Nota che il bambino piccolo mica cammina CORRE! e corre forte....
Devo ammettere che io ogni tanto mi incavolo per un obbiettivo non raggiunto o una gara andata male, ma uso tutto questo come stimolo e anche in qs trovo divertimento :-)) - in effetti un po' pazzi lo siamo, ma come dici tu lo siamo tutti solo che noi lo sappiamo e gli altri no eh eh (un giorno lo scopriranno anche loro).

@DAVIDE
Perfetto poi la pista ti aiuta in tutto. Per il 5.000 punta dritto a fare 18 basso se non 17 alto. Fatti tirare da quello che ha vinto alla Mercede o cmq da uno forte....

@YOGI
si però le gesta a tavola sono all'altezza della pista, forse meglio :-))))

@Califfo
a lei non piace internet in generale.....
quando ci conosceremo sicuramente te la presenterò, ma sempre in mia compagnia eh eh :-))))

@PATTY
Buone Ferie! Alla Sgamelàa faremo un super blogpoint!!

Dante ha detto...

Vedi... chi ama la corsa e far fatica puo' solo essere una bella persona...buona montagna

Davide ha detto...

Ciao Luciano e bentornato sulla terra ferma.
Quando ritorni a Milano magari riusciamo ad incontrarci alla Montagnetta per qualche km insieme.
Buon proseguimento di vacanze

Tom ha detto...

Bello! Io sono in Sardegna ora... Facile ingrassare... Spero ci si veda di più quest'anno per strada! Vedremo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.