Multi Tabbed Widget

mercoledì 26 gennaio 2011

26

La (lucida) FOLLIA…

Settimana piuttosto interlocutoria la scorsa, tante cose da raccontare, ma pochissima voglia di scrivere …

Nella bellissima foto io e Skalovics in eterna sfida Sorriso grazie al mitico Roberto Mandelli

Essendo il mio un blog esclusivamente podistico quando subentrano problemi e non corro mi passa l’ispirazione, vado in crisi mistica e preferisco di gran lunga leggere e predermi delle pause …

Ma oggi qualcosa è cambiato è di colpo ecco tornata una voglia irrefrenabile di raccontare, di scrivere, di far sapere a tutti quanto sono felice nonostante abbia un piede più di la che di qua Sorriso

Sono stato fermo BEN, dico BEN quattro giorni, mi son sembrati mesi, anzichè accumulare acido lattico ho accumulato tanto stress e visto il risultato dell’ecografia di giovedì (esame alquanto inaffidabile) sono tornato a correre contro ogni logica e contro la volontà del Mister…

non si documentano alterazioni a livello degli spazi intercapitometatarsali, in assenza di immagini sospette per borsiti o neuroma di Morton – Regolari i tendini flessori

Ma cazzo a me fa male!

Sapete come son fatto, no? Per fermarmi mi devono sparare perchè a me, contrariamente a quello che qualcuno pensa, non interessano le tabelle, i tempi, le gare, i ritmi, A ME INTERESSA SEMPLICEMENTE CORRERE! Correndo mi sento libero e scarico tutto lo stress che giornamente accumulo …

Già l’America mi ha tolto (temporaneamente) la cosa più importante che ho, se poi mi tolgono pure la corsa mi firmano la condanna…

Così venerdì ritrovo con Andrea all’Arena per un lento + allunghi perchè l’obbiettivo di domenica è correre la campestre di Treviglio valida come 3° prova del Trofeo Monga (FOLLIA! lucida) Sorriso

Fa un freddo cane venerdì e andiamo in progressione da 5’20” a 4’20” per circa 9K a media 4’50” poi 5 allunghi sui 100 metri sulla bellissima erba dell’Arena – Dolore durante il lento, ma nulla sugli allunghi e in serata non sembro zoppicare …

Sabato zoppicherò tutto il giorno e sarà un giorno privo di riposo e una notte in bianco (non per il dolore al piede) …

Domenica mi presento a Treviglio sotto forma di straccio e su un terreno tanto irregolare quanto infame calzo le chiodate (FOLLIA! lucida) Sorriso , cerco di correre con un dolore dal secondo giro che sopporto da buon masochista quale sono …

Alessandro

Ma come potevo rinunciare ad un divertimento simile? Un gruppone di 41 amici e 4° posto in classifica di società …

Mi piazzo 75° su 163 , ma la posizione non deve ingannare forse il terreno davvero infame ha fatto scendere tremendamente la qualità e secondo me tanta gente ha corso con il freno a mano tirato – Da par mio ho corso praticamente su un piede, quello destro …

23_01_2011_Treviglio_Trofeo_Monga_foto_Roberto_Mandelli_0809Me la sono giocata con gli amici Matteo e Domenico riuscendo a spuntarla naturalmente in volata sui 200 finali …continuo a pensare che il momento migliore della gara siano sempre i metri finali …domenica non volevo farla per non aggravare ulteriormente il dolore all’avampiede, ma contronatura è impossibile andare …

Zoppico per due giorni interi e pago seriamente il colpo di testa, ma lunedì ci ricasco e faccio 10K di lento a 4’45”/km fermandomi tre volte dal dolore …

Il risultato è che lunedì sera sono depresso all’ennesima potenza …

Ghiaccio, terapia del caldo, arnica, antinfiammatori e martedì zoppico tutto il giorno …

Oggi ho lo specifico 400 e nonostante i 1000 consigli di non correre mi presento, bello fresco, al Giuriati (FOLLIA! lucida) Sorriso

Il mio allenamento preferito! Il primo della nuova tabella! Finalmente si torna a fare velocità, non posso mica restare al palo!

Mentre mi dirigo al Campo mando un SMS all’amico Panda, conosco già la sua risposta :

Lucky : “so che me ne pentirò, ma vado!”
Panda : “Folle …ma ti capisco.”

Mi cambio e sorrido, sono felice, sono finalmente nel mio ambiente naturale Sorriso – Comincio a scaldarmi sull’erba e sento male, sorrido di meno e parlo (ok, mi lamento) con gli amici …

giuriatiMi scaldo ancora in pista e va meglio, un paio di chilometri un po’ in progressione per far circolare il sangue, poi un bel po’ di stretching, niente PLIO vista la situazione e niente PALLA MEDICA ….

L’allenamento è uno di quelli davvero impegnativi che possono portarti l’acido lattico alle stelle e anche il rischio vomito :

4x20 accellerazioni dai blocchi rec 1’30”
rec 5’
300 quality
rec 15’
3x200 rec 2’
rec 5’
4x 13gradoni

Il 300 è da fare molto impegnato, praticamente quasi massimale e i 200 intorno ai 30” …l’obbiettivo è di portare il 300 a fine tabella ( tra 3 mesi e mezzo circa ) a 39” e rotti ( altra FOLLIA! )…

penso di avere l’autonomia per correre queste ripetute brevi, correrò sempre con un po’ di dolore che aumenterà sistematicamente sugli ultimi metri di ogni ripetuta, il tutto però sopportabile, forse perchè ho sviluppato una resistenza al dolore fisico notevole …

In pratica preferisco soffrire fisicamente correndo che soffrire psicologicamente stando fermo …

Le accellerazioni mettono a dura prova l’avampiede (davanti ho il sinistro, quello infortunato), ma tiene …si scalda e tiene …

Il 300 cerco di prenderlo seriamente, passo al 100 molto veloce ( credo intorno ai 13” alti ) poi in curva mi distendo senza accellerare anzi perdo sicuramente un po’ per poi riesplodere sul tratto finale …

Ai 250 mi sale il dolore e fatico a spingere, ma chiudo bene in 41”8  …

Vista la situazione mi sembra un ottimo tempo e mi carico …il dolore c’è, ma ho così tanta adrenalina che funge da anestetico …

Sento comunque lo sforzo e i 15’ minuti di recupero servono tutti anche se raffreddano molto il piede e sulla partenza del primo 200 arrivano delle fitte a farmi compagnia …spingo, spingo, ma l’impressione è di avere poca frequenza …arrivo bene e il tempo mi stupisce alla grande perchè fatto in gran controllo …28”7

Lo pagherò perchè sulla seconda con soli 2’ di recupero sento subito le gambe stracariche di acido lattico …

Riesco comunque a correre bene e chiudo in 30”00

Sul terzo però sono cazzi e ho una gran paura di rovinare tutto, mi dinfenderò alla grande chiudendo in 30”4 buttandomi per terra Pollice in su

Mi rialzo e vado verso i gradoni, ma sono così pieno di lattato che fatico a muovere le cosce, sembra che mi abbiano inchiappettato Occhiolino

Le 4 serie di 13 gradoni saranno veramente dure, ma ormai sono alla fine e sono così contento che passa tutto subito …

La doccia mi ristorerà alla grande …

Ora sono zoppo, ma estremamente contento!

La velocità non l’ho certo persa, forse il piede si, un po’ anche la testa, ma oggi sono troppo felice per pensare alle cose negative perchè vedo solo quelle positive e sono l’inizio della rinascita Sorriso

Domani sostituisco il fondo lento con la bicicletta e venerdì ho l’appuntamento dall’ortopedico ( si dice uno dei migliori sulla piazza ), incrociate le dite anche per me Sorriso

BUONE CORSE ( …e follie ) a TUTTI !!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


26 commenti:

fathersnake ha detto...

Mi sembra di vederti mentre ti rivolgi al dolore mentre corri con un "tutto qui"? e continui imperterrito..

Davide ha detto...

Certo che sei proprio matto !
Domenica non avevo dubbi che avresti corso.
Cosa intendi per terapia del caldo? metti il piede nel micronde?
scherzi a parte la cosa mi interessa visto che anche il mio piede dx ogni tanto manda segnali non proprio positivi.
L'esperto per caso è De Ponti?
in bocca al lupo
Davide

Giuseppe ha detto...

Nuovi traumi, o sono i soliti problemi?

Stammi bene.

Lucky73 ha detto...

@FATHER
è proprio così eh eh ....

@GIUSEPPE
nuovi naturalmente :-) I vecchi li abbiamo tutti debellati alla grande! Cmq figlio del mio solito piede piatto...

@DAVIDE
eh eh ...
metto il ghiaccio 10 minuti poi pediluvio rovente e poi ancora ghiaccio 10 minuti ...
non è il max, ma non ho voglia di riempire due catini uno caldo e uno freddo ...
cmq fa circolare bene il sangue ...

No, vado da Migliorini, non lo conosco, ma ho letto bene e sentito bene ...

Oliver ha detto...

Matt cume un caval...
Il problema è sempre il solito, quanto danneggi ulteriormente la parte dolorante. Scegliere se stare fermi una settimana o un mese (non te la sto tirando eh, ci manca). Scherzare così sul filo del rasoio è pericoloso, lo sai meglio di me. In ogni caso in bocca al lupo!
Non credere sia così saggio, predico bene e razzolo male, di pirlate ne ho fatte anch'io tante...

Anonimo ha detto...

quoto il panda al 101%.
io dico quello che si deve dire, ma nella mia pratica di atleta sono sempre stato un pazzo autodistruttivo.
spero che lucky abbia sorte migliore della mia.
luciano er califfo.

nicolap ha detto...

8 smile per un post semi-triste, alla fine finché c'è vita c'è speranza, però non saprei cosa consigliarti.

franco valsecchi ha detto...

Certo che sei già bello veloce,scendere sotto i 40" nei 300 è sicuramente alla tua portata,col caldo e con lavori meno lunghi.
Anche i 200 non sono per niente male.

Lucky73 ha detto...

@NICOLA
nemmeno io so mai cosa consigliarmi, per questo improvviso :-))

@CALIFFO
sono un ragazzo fortunato! :-)

@OLIVER
siamo molto simili ...riacquisto lucidità quando consiglio agli altri, in quel caso metto a disposizione tutto quello che leggo e tutta la mia esperienza in infortuni, ma quando si tratta di me ...Beh lasciamo perdere :-)

Sui consigli hai perfettamente ragione....

Lucky73 ha detto...

@FRANCO
si non pensavo di essere già a quel punto soprattutto per il piede e per tutti i lavori lunghi che faccio dai primi di novembre ...

Ora iniziano gli specifici e vedremo che succede nei prossimi mesi, sono molto curioso!

Patty ha detto...

il problema non è correre.....ma come corri. Vabbè tanto noi siamo autolesionisti :-)

Fatdaddy ha detto...

Visto che mi sono appena autolesionato anch'io, direi che è del tutto inutile che ti faccia qualsiasi tipo di ramanzina, vero?
Sul fatto che siamo lucidi ho qualche dubbio, sul fatto che siamo folli ho solo certezze! :D

Follia che nel mio caso spesso degenera in pura demenza...

Anonimo ha detto...

L'ortopedico ti fermerà per un po'
mi ci gioco le palle
e tu (mi raccomando digli la verità!) ascoltalo, almeno lui, che la stagione è lunga
;-)

pandasolidale

lello ha detto...

LUCKY ,INCROCIAMO LE DITA.... CERTO CHE E' DA FOLLI MA TOGLIERE IL RUNNING A NOI E' DURA .. NEANCHE SE CI SPARANO ALLE GAMBE CI FERMIAMO

Lucky73 ha detto...

@PANDA
ocio che dicono non fermi mai nessuno se non per gravissimi problemi ...

Quindi palle a rischio eh eh :-))

Dai la verità gliela dico eh eh non sono così autolesionistadistruttivo :-)))

@LELLO
vedo che mi capisci eh eh

@FAT
Beh facciamo proprio una bella coppia! Forse dovremmo creare un blog comune ...
:-)))

@PATTY
Beh facendo velocità posso incorrere maggiormente negli infortuni, ma anche quando correvo solo 3 volte a settimana mi sono cuccato periostite e fascite :-)))
si siamo proprio autolesionisti :-)

Paolo "Cavallo Pazzo" ha detto...

Io non dico nulla eh eh!! Sennò mi cazzi pure tu...
Speriamo si risolva facile facile e soprattutto presto sta rogna!

Nel caso peggiore ti bombi in palestra come un dannato così metti su massa e pasteggi il tutto con della corsa lenta per mantenere il livello aerobico ad un livello decente!

PS Sai che poi ho fatto lo squat senza ribaltarmi?? Dai che ce la facciamo eh eh!! ;)

theyogi ha detto...

follia comprensibile, se sei disposto a pagarne 'lucidamente' le conseguenze... ;) ma correre senza strafare, no?!

Kikko ha detto...

Il solito Luciano anarchico e autolesionista...ma così sei e così ci piaci:)
Cerca di guarire però nè?

Lucky73 ha detto...

@PAOLO
è proprio la corsa lenta che mi da tanti problemi :-) ...mi darò alla bici, ho già in programma un gran giro per sabato, ma spero possa correre lo specifico 800 :-))

BENE! Anche io sullo SQUAT sono molto migliorato! Proprio ora che dovrò fare il MEZZO-SQUAT! :-))

eh eh tu sei sicuramente il più fuori di tutti però ...con quei 100 ...:-)))

@YOGI
Ma, GIURO, non faccio niente di più di quello previsto! Forse il primo 200 è stato un po' veloce :-))

Comunque la lucidità è quella, la consapevolezza è totale ...
Speriamo in bene :-))

@KIKKO
felice di piacerti ;-))))))
Tranquillo sono lucidamente convinto al 100% di guarire! ...ti tengo informato ...

Diego ha detto...

................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................Può bastare..(:-)))....

Anna LA MARATONETA ha detto...

Dà retta a me, ascolta il mister, che lo fa per il tuo bene...

Lucky73 ha detto...

Anna preferisco dare retta a DIEGO mi sembrano consigli giusti :-))))))

Al Mister do sempre retta eh eh , ma penso dovrò ascoltare bene quello che mi dirà l'ortopedico stasera...

Argh! che voglia di correre lo specifico domani ....

Pimpe ha detto...

i folli sono quelli che han cambiato il mondo...
pero' quando hanno traovato il modo di far toccare la follia con la ragione ;-) li sta il segreto..
firmato:
UN FOLLE DI NATURA.. ;-)

franchino ha detto...

Mi spiace Lucky!
Hai fatto solo l'eco? RMN e lastre? Pare quasi una microfrattura a sto punto ma diamoci una scaramantica grattatina e speriamo sia qualcosa di velocemente risolvibile.

Tosto ha detto...

concordo con te su molte cose:
ovviamente se non ci sono con la testa per problemi e quant'altro preferisco non scrivere, e neppure commentare salvo eccezioni ma leggo.

e poi anche a me tabelle e tempi interessano fino ad un certo punto a me basta correre poter sentirmi bene con me stesso e gli altri e poi la compagnia degli amici.

ciao bello

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Comprendo che per un runner non correre possa diventare un pò depressivo ma secondo me faresti bene a venirne a capo e guarire dal dolore per fare in modo che non diventi un infortuneo serio. In bocca al lupo Lucky

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.