Multi Tabbed Widget

mercoledì 15 febbraio 2012

11

Via col Vento!

427735_3327348391862_1513004177_3067662_444674985_nMetti una pausa pranzo (senza pranzo), un bel sole, le temperature in rialzo, un forte vento contrario in rettilineo, un amico velocista e un abbronzato e fisicato rugbysta.

Aggiungici una pista di atletica, nello specifico il Giuriati di Milano ed un allenamento che più che un allenamento è un divertimento.

La sperimentazione della velocità continua e sono contento! Contento perchè sto facendo allenamenti entusiasmanti, miglioramenti apprezzabili e sono tremendamente carico in vista degli appuntamenti futuri.

Tanto per iniziare ieri ho organizzato la trasferta per Ancona in vista dei campionati italiani indoor master, debutto assoluto sull’ovale coperto di 200 metri, speriamo di non fare figuracce in curva Sorriso

Correrò 400 sabato 10/03 e staffetta 4x200 il giorno successivo – concorreremo anche per i campionati di società puntando, come sempre, in alto!

Ma torniamo ad oggi …

Io, Danilo e Daniele stiamo 10 minuti a pensare se correre sul rettilineo di arrivo o quello opposto per un forte vento che potrebbe rovinare la seduta, ma all’esclamazione “ti piace vincere facile” decido, decidiamo di correre sul rettilineo con vento contrario.

La seduta è una di quelle impegnative, dove non puoi distrarti e non puoi sgarrare in quando non ci sono margini di recupero.

4x30 accellerazioni rec 2’30”/5'” +3x150 (RG +x) rec 10’ +350 (target 52” e rotti)

Allenamento specifico per il giro della morte (400).

Si entra sempre di più in “zona Panda” , ma io mi sento sicuro, sono determinato, ma anche stanco e probabilmente sui 150 lo temo anche un po’ …

I 30 sono tutti molto brillanti anche se controvento, un controvento piuttosto forte

4"14 - 4"13 - 4"06 - 4"15 – decimo/millesimo più decimo/millesimo meno …

Sui 150 il recupero è ampio quindi bisogna correre forte senza esitazioni, bisogna simulare il ritmo gara 400 (–X) ovvero meno qualcosa, insomma un ritmo più veloce vista la distanza più breve, di quanto impossibile valutarlo …insomma si corre forte e basta!

Decido, come sui 40 di partire su 3 appoggi avendo il Panda come cronometrista! Devo pur abituarmi alla partenza dal basso visto che in gara ci saranno i blocchi.

Guarda il video, vi presenta bene questo tipo di partenza :

Sul 1° il vento è forte, ma non fortissimo, lo sento in curva e sul finale, ma le gambe volano e chiudo in 18”7 (ampiamente PB) con il Panda un filino dietro.

Parto più lento, ma dopo 80 metri recupero e chiudo sciolto, questa sarà una costante.

Sul 2° il vento è veramente forte e ce lo prendiamo dall’inizio alla fine! Nonostante questo arriviamo privi di lattato anche se un pochino provati dal punto di vista cardiaco – comunque chiudo in 19”7 con il Panda un filino dietro.

Sul 3° il vento cala leggermente rispetto alla 2° prova, ma è più forte della 1° – La prova dello “sputometro” però cicca di brutto e ci dice che di vento ce n’è eccome in quanto mi becco il mio escremento diretto sulle gambe nonostante un mio balzetto all’indietro eh eh …

Sarà sorprendentemente la prova migliore dal punto di vista delle sensazioni – difficili da descrivere, ma dopo una partenza particolarmente lenta (sicuramente la più lenta delle 3) uscito dalla curva mi faccio letteralmente trasportare dal vento (contrario!) e vado in progressione senza accorgermene.

Succede qualcosa che forse DENISE può capire – succede che senti le gambe leggere, le ginocchia alzarsi ed è come se venissi trasportato da qualcosa che ti porta ad una progressione costante che addirittura ti fa storcere il naso all’arrivo perchè avresti voluto continuare. Chiudo in 19”1 con il Panda sempre un filino dietro eh eh …e ZERO LATTATO!

Ho come l’impressione che la sua vendetta sarà atroce e non tarderà ad arrivare! Si perchè il “maledetto” dichiara un 350 svogliato, stanco, da chiudere in 55” …

Mai fidarsi di questi personaggi Sorriso

E infatti piazza subito un ritmo indiavolato, passaggio ai 200 in 27” e rotti, ma mentre io mi spengo, lui si ringalluzzisce e chiude con uno strepitoso 50”9 , mentre io arrancando chiudo in 51”7 …e giuro non ne avevo assolutamente per prenderlo.

Target preso perfettamente, ma essendo una ripetuta di forza resistente è forse un po’ troppo forte …

Rosico però un pochetto Sorriso - Un grande allenamento, ma anche un grande Panda!

Tutto termina sotto la doccia, con una bella foto e tutti contenti proprio come dei bambini – forse questo è uno dei pregi dell’essere maschio eh eh Sorriso …sembriamo sempre studenti in gita scolastica.

Passo e chiudo

Buone Corse a tutti …

 

N.B. media dei 150 intorno ai 19”2 …tanto per parlare in gergo “fondista” sono quasi 2’06/km! (controvento!)


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


11 commenti:

franco valsecchi ha detto...

Gente che conosco,fa 17" e poi corre i 400 in 50"....vedi un pò tu....eri pure controvento!
Invece io sono un gatto di marmo (per adesso) è vero che ne ho fatti 9,ma media 23.50.
Per sentire le gambe "leggere" mi sa che devo aspettare maggio!

Lucky73 ha detto...

@FRANCO
Beh 17" è proprio un altro pianeta! Mi piacerebbe quest'anno su uno secco fare 18" basso, ma su queste distanze devi guadagnarti 1/10 per volta :)

Allora potrei almeno puntare a fare un Sub 55"

Il tuo era un lavoro aerobico totalmente diverso dal mio che era su ritmo gara, sicuramente avevi un recupero molto più breve ...

Comunque a maggio si comincia a ballare e non posso sfigurare nel DELUFRA :))))

franco valsecchi ha detto...

Secondo me sei già sub 55"....ad Ancona vedremo!
E indovina nel delufra chi sarà a sfigurare?
Ma a me non me ne importa niente ah ah ah!

Lucky73 ha detto...

non credo proprio, poi figurati nell'indoor ...prevedo di cadere alla 3° curva :)

Tu e Denise siete i 2 fuoriclasse, io sono un gregario che sta cercando di imparare da VOI!

Anonimo ha detto...

bello bello bello
la stessa sensazione di leggerezza io l'ho provata più o meno in tutta la seduta, seocndo me è merito del caldo (si fa per dire)

p.s.: cmq è ufficiale, il mio doping si chiama Lucky :-)))) quando corro con te mi diverto e corro veloce

panda

nicolap ha detto...

4.06 sui 40 credo sia record del mondo eh :-)

Pimpe ha detto...

e sti cauz.....!

Lucky73 ha detto...

@PANDA
cazzarola mi tocca "denunciarmi" alla FIDAL per farmi stampigliare sulla fronte NO DOPING altrimenti se corriamo insieme finisce che ti squalificano :))))

Lucky73 ha detto...

@NICOLA
Io e il Panda siamo 2 fuoriclasse, che credevi?

:)))

@PIMPE
in che senso ? :-))

Anonimo ha detto...

"lo sputometro" è pura poesia!
luciano er califfo.

percefal ha detto...

Dieci marzo... Diretta Raisport? :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.