Multi Tabbed Widget

mercoledì 17 febbraio 2010

26

Specifico 800 - sono ancora vivo...

Ancora un POST "un po' tecnico" , ma continuano i nuovi allenamenti e oggi è arrivato il grande giorno dello specifico per la distanza delle distanze: l'800!
Purtroppo non ci arrivo al 100% perchè ieri ho avuto qualche problemino intestinale che comunque non dovrebbe aver rallentato le mie prove. Il problema invece è la pioggia che già dalle 11.00 ha cominciato a scendere copiosa (non fortissimo) a Milano. Quella pioggia che non ti fa tenere gli occhi ben aperti, ma che bagna alla grande gli indumenti raffreddando i muscoli tra una ripetuta e l'altra. Difficile però rovinarmi la giornata perchè sono pervaso dalle endorfine già dalla prima mattina. Sento questo allenamento quasi come una gara! Ne deduco che l'artiglieria del mio organismo sta facendo il suo dovere contro pioggia e cagozzo!

A proposito di endorfine, non so se capita anche a voi: ....mi parte qualcosa dallo stomaco e va tutto lungo le gambe! Non sono proprio brividi, ma qualcosa di più potente - ti riempie totalmente dandoti una sensazione bellissima, ma nello stesso tempo fa anche un po' paura......

Finito il riscaldamento sono già fradicio e la pista non è messa bene, c'è pure una pozzanghera al 250, ma di mettere le chiodate nessuna intenzione (troppe serie, ma anche troppo stanco nel recupero per cambiare scarpe al volo). Certo sui 200 avrei dovuto calzarle. Fortuna non sono scivolato .....
Noto anche battiti stranamenti molto alti così decido di togliermi il cardio per non farmi condizionare. 

Programmino succulento: 3x400 Rec 4' + 3x200 Rec 3' + 3x20 runA + Gradoni

Finito il riscaldamento, le 2 serie di Drills, lo stretching e i 3 allunghi sui 100 (17"/17"/16") cambio il Kway (mettendone uno asciutto e più leggero), calzo le ADIOS e parto subito per il primo 400.

Con pista bagnata non trovo subito il feeling e sulla seconda curva accenno un rallentamento a favore della "sicurezza" poi riesco a distendermi e chiudo bene in 1'06" -

Recupero e riparto prima dei 4 minuti (3'50" :-) perchè sta per passare un tizio in prima corsia che va a 10 al km (!? dico io, ma ci sono 6 corsie !!) - Questa volta ho le gambe in temperatura e nonostante il controllo in curva al 250 chiudo in 1'04" - 

L'accumulo di acido lattico comincia a farsi sentire, il fiato è corto e fatico a recuperare - parto per la terza ripetuta  cercando di non strafare, ma devo spingere forte perchè le gambe sono pesanti e il fiato è corto e non voglio scostarmi troppo dal tempo della prima ripetuta. Chiudo devastato in 1'07" -

Cerco di sfruttare tutto il tempo a mia disposizione per recuperare, ma sono stanco e cammino anche un po' storto (pendo verso destra ?! Boh!), sarà l'acido lattico che è arrivato al cervello :-)

Il primo 200 lo faccio a bomba incurante della pozzanghera chiudendo in 30" -

Nel recupero ho un attimo di esitazione. Sono sul punto di mollare la seduta più che tutto per paura di non riuscire poi a lavorare (sono quasi stremato), ma non è nel mio DNA, rinsavisco e riparto! E' la ripetuta più dura perchè rischio quasi di saltare al 150, ma stringo i denti e chiudo in 32" - negli ultimi 50 metri ho una visione, San Pietro, proprio in cima al World Jewellery Center, che mi annuncia nuova forza per le terza ed ultima ripetuta :-)) - c'è da crederci?

3 minuti ormai sono come 3 secondi perchè di fiato non recupero e le gambe ? Mi affido alla promessa del Santo e decido di correre l'ultima ripetuta tutta di cuore e di grinta e salta fuori un ottimo 30" che forse è anche meno dato che dalla stanchezza non riesco quasi a stoppare il garmin ......

FINITA? Col cavolo! Ora ho la forza (anche se vorrei solo andare a letto...)

Il morale però è alto e non saranno i runA e i gradoni e spaccarmi in due ......
3 serie cattive da 20 metri ginocchia e braccia altissime tutte in apnea o quasi, poi cambio scarpe e vado ai gradoni ....3 serie correndo e dato che riesco a farli in grande scioltezza ne aggiungo un'altra balzando piedi uniti che vale come la somma delle 3 appena corse :-) .....tutto su gradoni allagati .....(la foto è di lunedì quando eran belli asciutti).

Finalmente rifiato, faccio un po' di defaticamente e stretching - La doccia mi farà tornare come nuovo.....

Forse speravo un filino meglio, ma pioveva e allora forse vale doppio! :-) - In effetti il Califfo da buon profeta mi scriveva ieri sera "speriamo non piova troppo" .....

Buone Corse a Tutti !



Condividi su Facebook Condividi su Facebook


26 commenti:

Anonimo ha detto...

Quella sensazione che parte dallo stomaco forse l'ho provata in bici ma in corsa non mi è mai capitato..quei 3 400 erano da sballo..mi sarebbe bastato solo uno per impiombarmi! Complimenti!!

R.Davide

Anonimo ha detto...

quella sensazione che parte dallo stomaco... la provo solo quando c'è una gnoccona a 2 metri davanti a me.

lucky, devi passare al fantastico 5, ovvero battere i tempi del califfo (quando era forte): di ripe di 400 ne facevo 8 in 1'04 e con recupero 2'.
luciano er califfo.

Lucky73 ha detto...

@DAVIDE
attenzione, a me capita prima della prestazione ...tipo un'ora prima quando sento particolarmente una gara o un allenamento ...
è come se le gambe venissero "nutrite" ed è una sensazione bella, ma anche strana ....
Sarà l'adrenalina .....

@CALIFFO
:-)

si vabbè magari l'anno prossimo eh? Anche se non capisco cosa possano servire così tante ripetute su quella distanza .....per il mezzofondo?

Anonimo ha detto...

ah, beh, se è per questo "la scuola italiana" ad andrea nuti, per preparare i 400, gli faceva fare 30x200... mennea arrivava a 15x200 subito dopo aver fatto 25x60...
infatti io, avendo dei dubbi sull'efficacia e l'"economicità" di tali metodi, sto sperimentando con te una strada diversa.
certo che se io di 400 ne facevo solo 3 scendevo sotto il minuto.
luciano er califfo.

Fatdaddy ha detto...

Nessuna sensazione che parte dallo stomaco...mai provata...forse mai la proverò...
Ecco, ora mi sento depresso.

Pimpe ha detto...

nel 93 correvo i 400 in 60"...
bei tempi ,in tutti i sensi..

ottimi i tuoi oggi in una giornata difficile anche per sto cax di meteo ...

io domani test sui 3000 .. purtroppo saro' da solo in pista e cio' non mi aiuta...

nel 2008 ho corso l'ora in pista a 5' (na tragedia con 170 bpm dall'inizio alla fine ,per me altissimi..) non ci arrivo neanche a 3e40 adesso a 170 bpm...
da fermo prima del via avevo 130.. e' l'agitazione, mi e' costata cara quella volta.... anche se poi abbiamo vinto ;-)

ciao

Diego ha detto...

Quella storia lì delle endorfine, mi capita quando trombo !.....stai andando alla grande !!!

Mathias ha detto...

confermato. La sento anche io, poco prima di allenamenti importanti.
Galvanizzante Lucky questa seduta..

Lucky73 ha detto...

@CALIFFO
Se dovessi fare adesso solo 3 serie da 400 (senza i 200 e la forza) forse potrei farle in 1.03 non penso meglio ....
Sotto il minuto da panico, vedremo tra 2 mesi ....
Però sul 400 sono ottimista perchè se corro un 300 bene in 43" dopo aver corso un 500 in 1.22 ....
L'allievo solitamente supera il maestro, ma in questo caso la vedo alquanto dura se non tra qualche anno .....

@FAT
non ti deprimere può essere positiva o negativa....
Gli altri scherzano, ma se ti venisse davvero a loro quella sensazione con una donna farebbero cilecca sicuro ....
Quindi vedi che non provandola vai sempre a colpo sicuro :-))

@PIMPE
si, ma non 3 serie da 60" ....
Farne uno secco è un conto, farne 3 veloci è da acidosi. Se poi hai i 200 che devi fare ancor più veloci :-)
Cmq è un peccato che hai (quasi) abbandonato la velocità anche perchè hai delle ottime fondamenta velocistiche.....
Sui battiti ti capisco....forse non oggi (poi forse mi sono calati), ma anche a me è capitato di averli avuto molto alti e di aver rovinato delle gare.....

oh! Ti aspetto in pista!

@DIEGO
mitico Hulk! Ma quella sensazione se è uguale alla mia ti può far fare cilecca.....anche ad un super-eroe verde :-)

Fatdaddy ha detto...

..ma sai che è un po' che penso a 'sta cosa delle sensazioni emotive endorfiniche e a ben pensarci qualcosa di simile l'ho provato anch'io, quando facevo i lanci col paracadute...tutta l'adrenalina si concentrava (sino al momento del lancio) nella parte sotto lo stomaco...
Chissà se c'è un nesso?



p.s. Miiii, che serio che sono stasera, non mi riconosco! :)

GIAN CARLO ha detto...

Eppure a quelle velocità bisognerebbe riuscire a passare tra una goccia e l'altra.

Anonimo ha detto...

cosa sono i runA?

panda

dani half marathon ha detto...

Quella che senti è la benzina ricca di ottani!!! "profuma di vittoria"!!! come l'odore del napalm!!!

"Mi piace l'odore del napalm la mattina. Ha l'odore... della vittoria!"
da "Apocalypse Now"

Anonimo ha detto...

dallo zingarelli:
dicesi RUN A quello che impropriamente in italia viene definito skip alto in avanzamento.
er califfo.

stoppre ha detto...

descrizione e allenamnento molto tecnici !! si percepisce la fatica anche virtualmente.

ps : si anch'io provo quella sensazione nel pregara, poi alla partenza in mezzo alla folla, faccio quella cosa che paga sempre ed elimina già qualche possibile avversario, la LOFFA, poi sono il primo a dire : " cazzarola che zanfa ragazzi !! "

Francarun ha detto...

Ma che hai mangiato ? dinamite ?
Alla prima vista mi credevo che avessi fatto le ripetute in macchina !!!

Anonimo ha detto...

ah, ho capito. scusate l'ignoranza...
l'ho fatto recentemente, bello tosto, soprattutto se fatto in rapidità

panda

Kikko ha detto...

...non può piovere in eterno...vai Lucky vai Lucky
Hai fatto un ottimo allenamento,continua così mitico;)

Micio1970 ha detto...

La pioggia sta per finire, la primavera è alle porte ... Lucky sei pronto a cogliere l'attimo!

the yogi ha detto...

a me capita qualcosa di simile, ma vai a capire quale ormone si scatena: parte dal centro del petto e concentricamente coinvolge il resto del corpo, come una vibrazione elevatissima.....

Lucky73 ha detto...

@FAT
Probabilmente si perchè capita sempre prima di un evento che senti particolarmente. Per me una gara, un allenamento, ma anche un importante appuntamento di lavoro .....

@GIAN CARLO
e invece è peggio :-)) - più vai veloce più la senti e fatichi a tenere gli occhi ben aperti ....

@DANI
grande rievocazione del capolavoro di Coppola!

@STOPPRE
attento che potresti invece ottenere l'effetto contrario. Gli avversari vanno ancora più forte per starti lontano :-))

@FRANCA
eh eh ....nooo, solamente una banana e uno snack :-)))

@PANDA
si è uno skip molto alto, sia di ginocchia che di braccia ....
Bisogna tenere la schiena bella dritta altrimenti rischi di farti male .....
è stato molto faticoso soprattutto dopo tutte quelle serie, ma alla fine eran solo 20 metri :-))) anche se non ho praticamente fatto recupero tra una ripetizione e l'altra (tornavo camminando e ripartivo subito).

Ho patito molto meno i gradoni, ma forse perchè ho ripato circa 5 minuti (il tempo per cambiare le scarpe) ....

@KIKKO
grazie kikko! Ci si vede domenica!

@MICIO
vero! Quando piove al mare significa che l'inverno ha ormai toccato il fondo ....
Oggi 9° e sole ......naturalmente ho palestra al chiuso :-((((((

@YOGI
ci siamo vicini .....il concetto di vibrazione è simile .....
Difficile differenziare la bella sensazione dalla sensazione di paura.....

Filippo Lo Piccolo ha detto...

Mi piace:
- che te ne sei fregato della pioggia e hai vinto timori
- i tempi dei 400m tutti all'attacco
- il lavoro di potenziamento very strong
- che ti levi tutti gli aggeggi cardiotecnologici e ti fidi dei tuoi ritmi
- che hai fatto tutto con le stesse scarpe (che tanto non andiamo a rasentare il pelo)... tra l'altro le Adios :-)
- che hai sfinito le tue forze!

Tra campestri e lavori di costruzione di questo tipo, sorprenderai te stesso questa estate!

Giuliano ha detto...

"-A proposito di endorfine, non so se capita anche a voi: ....mi parte qualcosa dallo stomaco.....
-"

é capitato fino a qualche settimana fa ed é bruttissimo perché hai la sensazione che se ti parte tutto fai un disastro ahahahah! Occhio:-)

Patty ha detto...

cavoli i gradoni volevano farli fare anche a me.....dici????

Lucky73 ha detto...

@FILIPPO
cavolo sei stato molto attento, soprattutto hai letto "tra le righe" - Il tuo commento mi carica molto. Tanta fatica verrà ripagata! :)
Sul bagnato però e soprattutto sui 200 le chiodate mi facevan rischiare meno, ma va benissimo!

@GIULIANO
noooo non è di quel tipo :-)))

@PATTY
è un buon potenziamento, se poi li corri non sono così faticosi ...
Se balzi invece son cazzi :-))

Dico che potresti farli, con parsomonia e correndoli ....

è anche divertente :)

Tosto ha detto...

Sarò il solito banale, ma qualla sensazione l'ho provata anch'io come il Califfo in quelle occasioni lì!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.