Multi Tabbed Widget

sabato 11 ottobre 2008

12

Il mio primo Lunghissimo






Oggi ho, finalmente, conosciuto il Sig. Lunghissimo. Inizialmente cordiale alla fine si è dimostrato un tipo ostico e da prendere con le pinze.
In vista della mia prima Maratona questa mattina mi sveglio e decido che è arrivato il momento di correre un pò di chilometri ( alla fine saranno 33,370 ), rigorosamente da solo, onde valutare fisico, ma soprattutto la mia convinzione nel correre una maratona.
Premetto che quando ho iniziato a correre i miei obbiettivi erano altri poi, dopo l'estate, mi è entrato questo pallino pur non amando le distanze lunghe. Dato che ho letto e sentito dappertutto che non va assolutamente sottovalutata sono partito bello carico, mentalmente intendo. Colazione blanda (5 biscotti), nessun rifornimento sul percorso, pantaloncini da ciclista e canotta Road naturalmente!
La scelta del percorso è davvero da masochista, ma Bellissimo! Il parco agricolo sud Milano sa offrire posti spettacolari con animali che ti attraversano la strada costantemente (piccoli conigli) e il naviglio grande è davvero affascinante con le sue alzaie e ville d'altri tempi. 10K sullo sterrato però sono davvero duri soprattutto al ritorno con 23k sulle gambe!
L'iniziale scelta del ritmo è stata davvero prudente 5.20 al km, ma da profano non volevo esagerare e ora posso dire che grazie a questo sono poi riuscito a fare un discreto tempo. Fino al 20esimo è andato tutto bene, quasi non faticavo ed ero al settimo cielo (come FC media ero sotto i 145!!), ma poi tutto è cambiato soprattutto nel mio apparato locomotore :-). Il fiato era buono, ma mentalmente ho cominciato a scricchiolare soprattutto per via della gambe. Le sentivo dure e facevo fatica a scioglierle. Per questo motivo ho fatto parecchi km sopra i 5.15 non riuscendo a vedere l'uscita dal tunnel nel quale mi ero infilato. Poi, terminato lo sterrato, mi sono ripreso riuscendo anche a fare il 30esimo km a 4.49.
Una volta arrivato a casa sembravo un gatto di marmo! Non sentivo più le gambe anche se il recupero è stato fulmineo: pochissimi secondi per scendere a 120/110 e poi in un attimo sotto i 100. Poi la sorpresa: non funziona il citofono! Fortuna che è arrivata la Signora del 1° piano altrimenti ero ancora in giardino ad aspettare la mia ragazza.
Resta il fatto che non sentivo le gambe così stanche da quando ho iniziato a correre, ma 33 km non li avevo mai fatti prima e ora sto benone!

E ora i i numeri :

33,370 km in 2.51.33 ( passo 5,08 min/km )
Fc media 148 BM
Km +lento 5.36 (il 30esimo)
Km +veloce 4.46 (il 19esimo) e 4.49 (il 32esimo WOW)
Calorie perse 2.500

Conclusione :

è stata dura, ma ero solo e "alle prime" armi e quindi sono molto soddisfatto. Il timore della maratona c'è sempre, ma forse un pochino meno. è un periodo di carico e domenica prossima farò 25 km collinari questa volta in compagnia alla tapasciata Road per antonomasia ossia Carate tra il verde e l'antico e solo lì deciderò se confermare o meno la mia partecipazione alla Maratona. La percentuale del SI è in controtendenza alla Borsa, ma vorrei andare con i piedi di piombo, non ho ambizioni di tempo, l'unico obbiettivo è finirla, però vorrei finirla almeno sotto le 4h....vedremo; come forse ho già detto della Maratona vedo la partenza, ma non l'arrivo ...e questo mi preoccupa. Magari domenica, chissà, vedrò finalmente l'arrivo. Altro motivo di timore è il mio "problema allo stomaco", oggi è andata bene, ma non ho bevuto niente, poi a casa ho fatto la stupidata di bere un'enervit freddo e ho vomitato dopo mezz'ora....niente di che sto benissimo, ma domenica proverò anche a bere, non posso pensare di fare 42 km senza rifornire....oggi ho bruciato qualcosa come 2.500 calorie e alla prova bilancia dai 68 kg del mio peso forma risultavo 65,6 Kg :-)) - di positivo è che sono quasi sempre stato nella zona "brucia grassi" , quindi ho potenziato la capacità aerobica e tolto qualche grammo alle mie inseparabili MANIGLIE DELL'AMORE.....con 3 lunghissimi penso di eliminare anche quelle. Domani riposo o pochi chilometri rigeneranti.



Condividi su Facebook Condividi su Facebook


12 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Buon debutto, il dato sulla frequenza non conta.
Se facevi altri 8.8 km ti inchiodavi prima della fine anche con il cuore a frequenze basse.
Bisogna solo dare il tempo al fisico di adattarsi e tu l'hai fatto con saggezza, la prossima andrà ancora meglio....potrai anche andare a 5 da subito è nelle tue corde.

Bacchini Fabio ha detto...

Benvenuto nel club!!!!

Furio ha detto...

Bel lunghissimo, domani tocca a me allora... ma di km ne farò solo 32.
Ciao

R. Davide ha detto...

caspita complimenti..c'è da considerare che non hai bevuto niente..saresti andato più forte..sono quasi sicuro!

Micio1970 ha detto...

Bravo ma bere diventa fondamentale. Provaci magari anche su distanze più basse!

Dani ha detto...

Buona la prima, come si dice al cinema! la prossima volta ti saprai gestire maggiormente. Domani farò il mio lungo con la distazna della mezza.

Paolo ha detto...

Ottimo risultato!
Io il mio primo lunghissimo l'ho raggiunto in gara alla 30Km della Stralugano, pero' ho bevuto ad ogni ristoro, volente o nolente.
Prima o poi un giretto al Parco Sud Milano lo faro': mi dicono che sono ben 343.000.000 mq di verde!!

Lucky73 ha detto...

@Gian Carlo
è vero! Nel momento in cui mi sono fermato facevo fatica a camminare. Non sono abituato a stare così tanto di corsa :-)) Oggi sto bene anche se le gambe sono un pò stanche, penso però di fare 5-6 km in scioltezza tanto per scioglierle. Grazie dei consigli, uno l'ho seguito: sono partito un filo sotto ritmo per facilitare la digestione e ha funzionato!!!

@Fabio
Il Club della prima maratona! In bocca al lupo per NY, fammi sapere anche tu sei al debutto vero?

@Furio e Danirunner
aspetterò con ansia il vostro resoconto!!

@Micio1970
Si lo farò già dal prossimo allenamento. La prova del 9 l'avrò alla 25 km in brianza.

@Paolo
oltretutto la Stralugano è molto ondulata....il Parco Sud è fantastico e io ho la fortuna di abitarci praticamente in mezzo. In più raggiunto facilmente anche il Parco del Ticino.

MauroB2R ha detto...

Grande Lucky.
Anch'io oggi ho fatto il lungo di 32km e anche per me è stata dura, ho appena scritto un post sul mio blog...
come te sarà domenica prossima alla tapasciata di carate, però farò il percorso da 33 km, ultimo lunghissimo prima della maratona.
forza e coraggio, con un pò di prudenza vedrai che ce la faremo per milano.

C! ha detto...

Bravissimo!

Mathias ha detto...

ottimo disordio direi..che gusto vero a star sulle gambe decine e decine e decine ecc di minuti

Francarun ha detto...

Bravo Luky bel lungo hai fatto, nelle prossime sedute di allenamento lungo sicuramente andrai meglio perchè il tuo fisico si sta abituando alle lunghe distanze.
benissimo !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.