Multi Tabbed Widget

mercoledì 27 aprile 2016

3

Marcia di avvicinamento

BriocheIl ponte del XXV Aprile ha riportato a galla vecchi vizi, d’altra parte siamo essere umani Smile

Continuano le buone sensazioni e arrivano finalmente un po’ di gare dove poterLe tradurre comunque sempre con la consapevolezza che saranno degli allenamenti in vista delle “gare che contano”.

Quest’anno l’obiettivo è tornare aerobicamente “decente” andando sotto i 40’ nella 10K, se non ce la farò adesso lo farò sicuramente in autunno sperando di non fermarmi come al solito.

L’obiettivo della pista invece è fissato il 15 luglio, primo grande vero obiettivo stagionale! Il 1000 di Montecarlo che tanto lo scorso anno mi era piaciuto. Benchmark fissato sui 2’55” poi se tutto andrà bene penseremo a settembre.

In questi giorni mi sono allenato direi discretamente :

Ho fatto un primo lavoro “veloce” per cominciare a vedere la reazione dei miei alluci calzando scarpe A1 e non è andata male!

6x300 R2 ( primi 200 in 38” poi cambiare ) – tutti in 54” ( con i 100 finali tra 16 alto e 17 ) e l’ultimo dove ho spinto l’ultimo 100 a 15”2 senza grossi problemi in 49”5.

Giovedì scorso faceva molto caldo e avevo gambe di legno, talmente di legno che ho toppato il 5000 che dovevo correre tutto solo in 20’. Calo vistoso in mezzo e recupero finale 4’05”/4’10”/4’12”/4’12”/4’00 poi 3x300 in progressione in 60” – 57” – 54” – Allenamento piuttosto deprimente.

Domenica scorsa a Domodossola c’era la BORA, ho dovuto quindi inventarmi un allenamento che prevedeva 7000 a 4’30” – 1000 a 4’45” e 3000 a 4’ …

Impossibile con quel vento, tanto che è diventato 3000 a 5’20” – 5000 a 4’40” – 1000 a 4’02” – 1000 a 5’00” – 1000 a 3’58” – 1000 a 4’40”, comunque un buon allenamento aerobico.

Questa settimana inizio con un lavoro di rifinitura spinta in vista della Corrilambro di domenica, ma anche del 5000 in pista che correrò domani.

3x1000 R3 6x200 R1/3 1000

I 1000 da fare a 3’55” – I 200 da fare a 3’30” (42”) e il 1000 da spingere senza esagerare -

Viene fuori meglio del previsto, quando le gambe girano cambia tutto …

I 1000 3’51 / 3’50 / 3’49” poi i 200 in 41”/40”/40”/40”/39”/39” -

Parto per il 1000 finale con obiettivo 3’40”, ma subito mi accorgo di avere gambe da vendere così sul primo giro sto davanti io in 1’23”, sul secondo passa Davide e teniamo botta con il secondo giro speculare al primo poi aumentiamo un po’ …

Quasi alla fine della curva finale tento un sorpasso in seconda, ma Davide non ci sta e aumenta bruscamente – Io mi accodo, ma agli 80 finali non ci sto ed esco cambiando secco (come una volta), lui resiste, ma io forzo e arrivo in grande spolvero sul traguardo, come ai vecchi tempi

3’20” …preso così … fresco e contento!

Ora concentriamoci sulle prossime gare che saranno il 5.000 di domani, la Corrilambro (7K) di domenica 1 maggio e la 10K di Beinasco con tutta la squadra l’8 maggio!

Poi torneremo in pista!

Buone Corse a Tutti !!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


3 commenti:

Pimpe ha detto...

bravo giovane!

Francesco ha detto...

Vai !

Simo Barac ha detto...

Buon 5000 oggi!
A BEinasco sotto i 40'

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.