Multi Tabbed Widget

giovedì 26 febbraio 2009

30

10.59 Crolla pesantemente un altro PB


Forse un secondo conta poco, ma su un 3.000 tirato alla morte in una giornata dove pensi di finire in 12.00 o stramazzare al 4° giro per via della settimana "monstre" e della ciaspolata di ieri è una vera iniezione di adrenalina, di fiducia nei propri mezzi, semplicemente di grande felicità.

Oggi avrei voluto finalmente scrivere il Capitolo 1 del Fantastico Quattro; mi ritrovo invece ad aver infranto due muri. ( il vecchio personale era 12.07 ).

Ora sono troppo stanco per iniziare a scrivere il libro sulla mia rincorsa al Fantastico Quattro, voglio godermi questo CRONO fino in fondo anche perchè da oggi in avanti sarà dura scendere e dovrò fare allenamenti sempre più intensi e sempre più a contatto con l'acido lattico con il quale comunque ho iniziato un buon rapporto :-) spero duraturo!

La fatica che fai in pista è davvero diversa dalla strada. Ti segue passo passo, è intensa, non ti abbandona mai e cerca di ammaliarti. 

Dopo un 1° km passato a 3.41 e un 2° perdendo il treno buono; nel terzo ho dato tutto per accorciare su di loro per poi giocarmela in volata.

Durante il penultimo giro ero davvero cotto e le gambe non erano per nulla brillanti, ma al pensiero che passato il traguardo mancasse un solo giro ha fatto cambiare qualcosa nella mia testa.

Gli ultimi 400 mt sono stati una progressione continua e ai 200 è partita la volata, sono entrato nel mio mondo parallelo rischiando di tornare in quello reale prima del traguardo per mancanza di benzina. (dal grafico del passo di Sportracks ho fatto gli ultmi 400 mt in 1.14 compreso lo sgarro, ho calcolato 410 mt anzichè 400).

D'altra parte il treno che mi aveva staccato era ancora un pò lontano e l'unico modo per riprenderli e batterli era questo. Come al solito la mia competitività mi ha accecato. 

Mi sono fatto l'ultima curva in terza corsia per via dei doppiaggi e ai 70 mt ho preso Corrado. Ai 30 torno di colpo nel mondo reale e un sussulto mi fa capire di essere nell'acido lattico fino al collo.

Non voglio mollare, c'è Gigi a 3-4 mt e riesco a ritornare nel mio mondo parallelo, piazzo l'ultima zampata e taglio il traguardo.

Mi ricordo di avere un cronometro al polso (nessun LAP oggi, solo corsa allo stato puro) e lo arresto con un attimo di ritardo, ma il tempo ripaga di tutto. 

Ripenso a inizio gara alle parole di mio padre "non esagerare, vai tranquillo, stai sui 12.30" , purtroppo queste sono le gare e questa è la mia testa. Quando parti pensi solo a correre più forte possibile e le endorfine fanno il resto 

Vedo Nicola che mi fa il gesto di Baggio in Italia Francia dei Mondiali 98 (sul suo Blog l'ottimo racconto della sua gara), l'amico Stefano chiude ampiamente sotto le sue previsioni ed è pronto per Roma Ostia, l'amico Francesco ha corso alla grande e iniziare in pista è davvero da duri !!

Io mi godo il nuovo PB e comincio un lungo scarico fino alla Mezza di Stresa. (ci credete? :-))

Il dolore al retrocoscia è solo un ricordo, non mi sono fatto male, ma forse ho tirato troppo la corda. Ora devo stare molto attento, non posso essere così fortunato sempre.

Il momento di forma però è di quelli giusti.

Good Run!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


30 commenti:

Pimpe ha detto...

appero' .. grande lucky!!
cominci ad apprezzare la velocita' ... :-)))

GIAN CARLO ha detto...

Grande un bel muro è caduto e margini di miglioramento mostruosi.
Scusa ma Stefano per domenica vuol scommettere qualcosa ?

Lucky73 ha detto...

@Gian Carlo
Boh non penso. Gli ho fatto un in bocca al lupo e gli ho detto che deve battere il mio PB.

Stefano non è un blogger però oltre a essere un amico di Club è anche amico del Pimpe!

Ora gli scrivo una email per dirgli se vuole scommettere qlc :-))))

franchino ha detto...

Bravo Lucky! Giustamente in pista non si scende per andare tranquilli ma per dare tutto se stessi e anche qualcosina di più... Brutta l'acidosi nel finale neh?!

Ciao!

bressdicorsa ha detto...

uomo,passi dai ghiacci a le terre rosse con una facilita' pazzesca,grande grande,vai come un treno

Danirunner ha detto...

Stai andando sempre più forte, e chi ti ferma più ormai! vedi che la montagna fa bene!!!

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Bella Lucky! Però é vero che la pista non perdona! Il mio fisioterapista me la sconsiglia sempre. Complimenti per il nuovo PB.

Furio ha detto...

Grande Lucky, complimenti!!!

C! ha detto...

Lucky da paura!!!!

Lucky73 ha detto...

@Franchino
grazie!
Per l'acidosi si un pò, ma ci sto costruendo una grande amicizia con Lei (spero!) :-))

@Bress e Furio
Grazie!

@Dani
A livello muscolare è molto importante e per il fiato è un toccasana ....l'altura è molto allenante.

@Pasteo
per quello occorre fare tanta pista. Insieme alle campestri tempra il carattere.
Strano un fisioterapista che sconsiglia la pista, a meno che tu abbia particolari problemi muscolari....o di costituzione.

uscuru ha detto...

adrenalina puraaaa!!!!!
la mara e bella , ma ste gare .....
tutte d'un fiato!!!!!

uscuru ha detto...

ah! complimenti!!!
ke tonto, il pb era nel titolo!!!!!

Anonimo ha detto...

complimenti! e vai con gli acidi! se ti allenavi con criterio già stavi sotto i 10'... er califfo.

Igor ha detto...

Complimenti!

Lucky73 ha detto...

@Orlando
per un guerriero come te la pista è l'habitat naturale di mille battaglie!

@Califfo
quello che mi piace di te è l'ottimismo :-)
e su questo siamo simili. Ho capito che devo puntare sempre avversari più forti.
Quando inizierò la preparazione dovrò anche capire quale potrà essere la mia distanza congeniale.

Alvin ha detto...

Uomo, cavalca l'onda dello stato di grazia...e che ti duri almeno fino a Stresa!!!
Gran tempo, in bocca al lupo!

Francarun ha detto...

Sono d'accordo con te la pista è una brutta bestia, si fa più fatica però è molto allenante !
grande Lucius, vedo che i tuoi marchingegni funzionano alla grande, altri muri abbatterai sicuro !

albertozan ha detto...

grande racconto Lucky e grande competitività....complimenti per il PB!!!

Micio1970 ha detto...

Grande Luciano! Ora mi sei sopra di 6'' ma almeno fino ai 5.000 metri sei sicuramente più forte in potenza anche se oggettivamente se provassi un 3.000 ora farei qualcosa di meglio del 2007!

Goditi questo momento magico riposandoti!

antherun ha detto...

Grande Luciano! Come al solito è un piacere leggerti nell'ambientazione "pista"! a Stresa immagina di correre tanti 3000 consecutivi ok? Ancora bravo!

Fatdaddy ha detto...

Brindo al tuo muro crollato con un caffè della macchinetta (in ufficio, alle 9.50', questo mi posso permettere)!
Grande!!!

Mic ha detto...

Gli amatori sono spesso molto restii alla pista. Fai bene a frequentarla, anche perchè ti da una mano a velocizzarti un pò.

MauroB2R ha detto...

Sei un agonista nato!!! Dai dai che per stresa tirerai fuori un'altra perla...non vedo l'ora della prossima domenica, un pò per tornare ad indossare un pettore e un pò per vedere se i giorni di riposo avranno giovato alle mie articolazioni.

Lucky73 ha detto...

@Alvin
grazie Alvin, ma non sarò contento fino a quando non sarai tornato "in pista" :-)

@Franca
grazie!
...e sono pronti per te! Vedo che stai recuperando alla grande ed alla prossima gara te li mando in anteprima!

@Micio
Ora pensa alla Mezza di domenica che quando torni prevedo delle belle battaglie in pista.
Vorrei arrivare a metà anno già molto vicino ai tuoi tempi reali sulle brevi :-)) - Occorre sempre puntare ai più forti.

@Andrea
eh si ...e magari tutti a 11 minuti? :-))

@Fat
grande! Ricambierò alla prima occasione!

@Mic e Albertozan
come dite voi velocità e competitività ...troppo bella la pista!

@Mauro
per Stresa sarà dura. Mi presento sicuramente un pò stanco e già con la pancia piena.
Però odio dormire sugli allori, chissà mai :-)))

Gianluca Rigon ha detto...

LUCKY C'E' LUCKY C'E' !!!!
Sei un treno, un pendolino !

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Il mio fisioterapista non mi sconsiglia di correre in pista (mi sono spiagato malissimo!)ma di correre troppo a lungo in pista perché secondo lui la tipologia di risposta che da il materiale con cui é fatta alla lunga può creare affaticamenti o infortunei e sinceramente gli credo...visto che é il fisioterapista (per mia fortuna) della nazionale olimpica:-))

Lucky73 ha detto...

@Gianluca
Grande! Anche tu stai andando fortissimo ultimamente!

@Pasteo
Beh allora non c'è problema! La pista è (quasi) solo velocità, quindi toccata, stoccata e fuga!

Diego ha detto...

Grandissimo !!!

nicolap ha detto...

Non vedo la mano sinistra, nella foto con Aniko; vi ha drogati tutti quel momento.

nicolap ha detto...

uff intendevo destra, devo prendere un caffè...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.