Multi Tabbed Widget

lunedì 2 febbraio 2009

25

Trofeo Monga - Ultimo Atto: Il Ritorno dell'Equilibrio


Questa mattina mi alzo guardo fuori e nevica! Si corre l'ultimo atto del Trofeo Monga quest'anno "flagellato" da neve, pioggia, fango, inondazioni e certo non poteva mancare anche lei, la neve! Fortunatamente il campo era in buone condizioni un pò scivoloso in alcuni punti, ma nel complesso il migliore trovato fino ad ora senza alcun dubbio.

Al ritrovo ecco gli irriducibili Giampaolo, Daniele e Pietro Ferrari che però è già in fase di riscaldamento dato che sarà il primo a partire.

Fa veramente freddo e nevica, aspetto a cambiarmi, mi iscrivo e parto per un bel riscaldamento sul percorso con Giampaolo e Daniele. Saranno 3,5KM per capire le scarpe da utilizzare. Data la mia fascite cronica avevo già in mente di usare le vecchie e gloriose Cumulus anzichè le chiodate che mi fanno troppo male. Espletata all'ultimo minuto l'importantissima funzione fisiologica mi dirigo verso la partenza.

Finalmente si parte e come al solito è un delirio! Un'atleta addirittura cade rischiando di essere letteralmente schiacciato dalla folla. Cerco di premere sull'accelleratore non voglio, come al solito, rimanere nelle retrovie, ma gli altri sembrano andare tutti più forte di me! Il primo KM "veloce" (ritmo 4.00) mi ha permesso comunque da fare un minimo di selezione. Ora cerco di prendere un treno e stabilizzarmi su un ritmo che so di riuscire a tenere (4.15). La previsione pre-gara era decisamente pessimistica (4.25). La scelta delle scarpe ottima, si scivola poco e il piede non mi fa male e nemmeno mi da fastidio.

Le gambe vanno e oggi sono particolarmente "grintoso" (sento che può essere una buona gara, non ci sono salite, ma soprattutto riesco a correre e l'incubo propriocettivo sembra dimenticato) così quando l'alteta davanti a me accellera e crea un certo GAP  stavolta reagisco, non mollo e mi riporto sotto nella zona boschetto. Qui per me è dura perchè sono un 200/300 mt con terreno un pò scivoloso e qualche curvetta traditrice. Pattino, ma rimango in equilibrio e l'uscita dal boschetto porta ad una zona "quasi asfaltata" dove riesco a ritrovare il ritmo. 2° KM (4.08) e 3° KM (4.14) vanno via veloci e comincio a sentire la stanchezza. Inizia il secondo giro e non ho nessuna intenzione di farmi staccare, questa volta no! Tengo il treno e il 4° KM passa a 4.11 - La gente comincia a farsi sotto e qualcuno mi passa, ma anche io passo qualcuno! Al 5° (4.13) di nuovo il boschetto e di nuovo a pattinare, questa volta con un pò di affanno. Mancano 2 KM e medito progressioni che però sento di non potermele permettere. Ci provo comunque e il penultimo viene fuori un bel 4.10.

ULTIMO CHILOMETRO! La gente allunga e io mi sento alla frutta, ma non posso e non devo mollare! Vengo passato da almeno 4 persone, alla quinta non ci sto più e vado in progressione....ormai manca poco. Nell'ultima curva vengo stretto e passato ancora,  ma mancano 200 mt ed arriva il mio momento, vedo il pallone, innesco la volata e li riprendo tutti ......a 15 mt dal traguardo quasi ne prendo un altro, ma lui si accorge e accellera ....niente da fare, ma non potevo pretendere di più. Stretta di mano e complimenti reciproci.

Sono a pezzi .....penso di aver raggiunto l'FcMax questa volta e non mi butto a terra solo perchè è tutto bagnato. Mi piego sulle ginocchia e penso "Non vedo Nicola con il bastone, ma questa volta non serve" , anche se non sono del tutto soddisfatto.

Chiudo i 7KM in 28.51 (tempo Garmin in attesa dell'ufficiale) a 4.08 di media! Ultimo KM in 3.58 complice anche la volata. Su High Score vedo che gli ultimi 100mt li ho corsi in 13 secondi !! Nel fango......

Della mia prova posso dire di aver chiuso il Monga con una prestazione finalmente "dignitosa", peccato per il piccolo calo nel finale (colmato cronometricamente dalla volata), ma molto bene la volata iniziata a 200 mt dall'arrivo che ha contribuito a fare dell'ultimo km il migliore! Chissà se finalmente sono riuscito ad entrare nei primi 50 o devo aspettare l'edizione del 2010.....

Resto comunque fiducioso per il proseguo delle corse campestri (mancano ancora delle prove del Brianzolo e spero di correrne almeno due) e contento dell'esperienza che mi sto facendo.

Good Run!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


25 commenti:

R. Davide ha detto...

Così si fà!!! mega volatone al limite!!..mi sono rivisto in qualche gara quando anche io faccio sempre lo scatto finale se trovo qualcuno nei dintorni..di solito però nelle mie gare sono sempre contro un singolo atleta.
Hai fatto un bel tempo. Era una gara dura solo a leggerla.

Mathias ha detto...

13 secondi i 100 nel fango..mitico, ma chi sei!
io high score l'ho installato, ma non capisco come funziona.
Se voglio veder che ne so, il mio miglior km(che non sian quelli registrati..ad es da 1,5 km a 2,5) come faccio? avevo capito che si può veder il proprio personal su distanze prefissate, ma non so muovermi tra le funzioni.
Mi visualizza solo una tabella con i rilevamenti ogni 100, 200 metri

Anonimo ha detto...

la cosa migliore della settimana è stata il medio di venerdì di 12km a 4'24. rifinire per la gara di domenica con un medio il venerdì è la cosa peggiore ci si potesse inventare, ma tu se non fai nessuna ca...ta ti senti male! ti avrebbe fatto schifo fare 1' di meno in gara! sto cominciando a pensare che fai di tutto per andare più piano possibile (ma non lo sai). luciano er califfo.

nicolap ha detto...

Ah allora erano 7km giusti giusti...
Gran percorso eh? Erano tutti assatanati ieri; ribadisco che per me al Brianzolo non c'è tutta sta guerra, i percorsi saranno forse meglio, ma la gara è meno gara.
Quel prato per chiudere il Trofeo è geniale, scarichi tutto quanto rimane.

antherun ha detto...

Ho letto anche il racconto di Nicola sulla gara: oltre alla pista un giorno dovrò proprio provare un bel cross...complimenti per la volata finale!

Lucky73 ha detto...

@Math
High scori ti permette di vedere i migliori tempi a prescindere da quelli del giro auto e dei settaggi dello sportracks.
Ad esempio il mio migliore 100 l'ho fatto tra tra km 6.875 e il km 6.975 ....avessi visto quello memorizzato sarebbe stato un tempo peggiore in quanto sul traguardo ho rallentato (appunto gli ultimi 24 metri).
Una volta installato apri il menu finestra (quello tutto a dx nella barra sommario) e seleziona High Score. I miei settaggi sono :
trova minimo tempo distanza (sulla prima riga)
ritmo tabella (sulla seconda)....
In funzione dei chilometri che fai te li dice tutti ....nella maratona vengono una sfilza di linee dai 100 mt ai 42200!

Lucky73 ha detto...

@Davide
Di solito la volata è uno contro uno o due ...questa volta c'era il gruppone ed è stata ancora più godereccia!

@Nicola
Grandissimo! Ho visto il tempo che hai fatto, il percorso era perfetto a parte il boschetto dove slittavo (come leggi non ho usato le chiodate) ...tu sei andato alla grande, ma io mi son rifatto. Ho preso meno di 3 minuti da te. A Paderno mi hai staccato di quasi 6!!!!!

@Califfo
Dalle c.....e si impara ed è giusto che mi critichi su queste cose anche perchè penso saranno costruttive....
Era troppo più forte di me :-)) E poi una cosa alla volta. Sto familiarizzando con gli allenamenti (il medio penso sia venuto bene) e dopo il 22 marzo cercherò di seguire (quasi) alla lettera una tua eventuale possibile tabella....

Avrei dovuto scaricare anzichè gareggiare vero?

Il prossimo medio vorrei farlo giovedì ....come lo faccio? uguale o aumento la distanza?

@Andrea
troppo divertente!

Francarun ha detto...

hai messo le scarpe giuste, però il tracciato non ti ha certo aiutato, ma se pensavi di farla con un ritmo di 4,25 mi pare che tu sia andato decisamente meglio !
Complimenti ! Che propulsori hai messo ?

Michele ha detto...

Hai spaccato !!!!

Giulyrun ha detto...

Vedi hai la campagnia buona e questo invoglia sicuramente. Qui siamo rimasti in pochi e spesso sono solo e quindi..appena smette di piovere spacco le scarpe a forza di correre.

Anonimo ha detto...

lucky, ho letto adesso il tuo post sul medio. ribadisco che è stata una seduta eccellente e che indica che sui 10km vali meno di 41. se la domenica prima avevi fatto una mezza (praticamente un medio-lungo) era inutile fare anche il medio, con una seduta di ripetute il mercoledì saresti stato in piena forma per la gara di domenica. se il medio lo devi rifare giovedì e quanti km dipende dai tuoi progetti agonistici a breve. adesso però non mi fare solo medi! integrare medi, gare, ripetute, interval training e lavori lattacidi non è un'arte facile. farti una tabella? mi sa che mi faresti venire l'esaurimento nervoso... luciano er califfo.

Lucky73 ha detto...

@Califfo!
Grandissimo, la tua frase finale mi ha fatto cadere dalla sedia dal ridere. Non potevo trovare una persona migliore, giuro!

Allora l'obbiettivo è la Mezza Maratona da fare intorno all'1.34/1.35. Ne correrò due: la prima sotto casa il 15/2 e la seconda l'8/3 (Lago Maggiore).

Questa settimana non ho programma, ma sabato ho la campestre al Campionato Brianzolo (6-7 km gara) ...mi allenerò domani e giovedì ....e forse anche mercoledì...pensavo domani di fare un fondo lento e giovedì il medio...oppure domani ripetute, mer fondo lento e giovedì medio...insomma un gran casino ..:-)))))

Alvin ha detto...

7km a 4:08 nel fango...stica...volavi...ascolta er califfo...

GIAN CARLO ha detto...

Sei in grande crescita... spero di poter dire che se fossi stato a quella gara non mi avresti(per pochissimo) raggiunto all'ultimo km...ma sarà così ancora per poco

albertozan ha detto...

Cavoli ma sei uno scattista...bel racconto e appunto grande volatona!

francesco ha detto...

Sei andato piuttosto forte domenica, la media è veramente eccellente per una campestre.
Ma toglimi una curiosità: la maratona di Roma l'hai abbandonata per puntare sulle mezze e le gare brevi?

Anonimo ha detto...

lucky, per preparare bene una mezza bisogna fare medi di 15-18km, lenti di 24, ripetute 4x3000 e 3x5000, dove li metti? se gareggi tutte le settimane è impossibile. oppure fai le mezze per scherzo e finalizzi cross e gare brevi. devi decidere a quali gare dare più importanza, se non vuoi che venga ricoverato al CIM di salvador de bahia. luciano er califfo.

Lucky73 ha detto...

@Franca
Propulsori da fango :-)) - Andavano bene, ma si può fare meglio!

@Giuly
Si la compagnia aiuta, soprattutto in allenamento. Qui anche oggi piove, ma si vede la luce in fondo al tunnel.

@Gian Carlo
Ho già in mente stampato il tuo record sui 2000 mt ricordi? :-)) Prossimo obbiettivo dopo la maratona....

@Francesco
No a Roma correrò anche se non avrò forse la preparazione per stare appena sotto le 3.30.
Dopo questa maratona però non ne farò più o cmq con il contagocce per due motivi: le gare troppo lunghe non mi piacciono, penso di essere più predisposto fisicamente e mentalmente per le brevi quindi dai 10K in giù ...(a parte la mezza che continuerò a fare perchè mi piace molto).

Lucky73 ha detto...

@Califfo
dato che abiti molto lontano e venirti a trovare al CIM sarebbe troppo oneroso posso azzardare (ad istinto) i miei obbiettivi 2009 in modo da capire le possibili c.....e :-)))

15/2 e 8/3 mezza maratona (ormai quel che è fatto è fatto e non tento un tempo strabiliante 1.34/1.35), vorrei però avvicinarmi all'1.30 per l'autunno, ma sarà dura

22/3 Maratona di Roma senza obbiettivi di tempo (vorrei cmq star vicino alle 3ore e 30)

Dopo la maratona le veloci quindi dai 10K in giù con gare su strada e pista.

30/08 Sgamelaa d'Vigezz, una corsa in montagna (26KM) a cui tengo molto, puoi leggere il post qua :
http://luciorunfun.blogspot.com/2008/09/35-sgamelaa-d_7352.html

La mia tendenza è cmq abbandonare la maratona e dedicarmi soprattutto dalle 10K in giù (con un occhio però anche alla mezza maratona).

Penso sia tutto (o quasi) :-)
grazie, ciao!

Igor ha detto...

Le campestri sono molto valide ma anche molto impegnative sotto il profilo muscolare. Quest'anno ho dovuto rinunciarvi per via del tendine, non volevo rischiare. Ma non è grave ho potuto e posso concentrarmi sull'allenamento! Io generalmente due giorni prima di una gara importante faccio pausa ed il giorno prima, a dipendenza della lunghezza della gara un 20' sciolti con allunghi o 6 sprint in salita o 10' di salita sostenuti.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Grande Lucky hai corso una bella gara. Chissà che le altre gare campestri che andrai a fare abbiano meno problemi di fango. Comunque fai tei tempi di grande rispetto...cavolo adesso ti sto invidiando??!!? :-)))))

nicolap ha detto...

Luciano il prossimo passo per aderire allo SPIRITO CROSS è psicologicamente impegnativo, in tempo di Garminz e Cardioz: non guardare mai il crono né altro macchinario. Andare dritto, ascoltare il tuo corpo, fissarti sugli altri atleti, leggere il tuo e il loro sforzo, un passo dopo l'altro; respirare bene e andare, come in una discesa sugli sci.

Lucky73 ha detto...

@Igor
Si lo sto notando :-)) - Se tutto va bene questi 2 campionati che sto facendo dovrebbero rendermi più robusto e pronto per le gare in pista di questa primavera.

Sto un pò giocando sul fuoco però in quanto avrei dovuto rinunciare per via della fascite che mi sto portando dietro da mesi ....

Ottimi i consigli pre-gara, grazie!

@Alberto
Paura di no ....lunedì neve, ieri e oggi pioggia.....e sabato altra campestre....:-)

@Nicola
Hai perfettamente ragione. La tecnologia ci sta facendo dimenticare le vere priorità e ci distrae non poco ....
A Seveso penserò solo a quello che mi hai detto!

Barbarella ha detto...

ciao Lucky prima visitina al tuo log :-) e una domandina: ma tu domenica ci sarai alla 22km di s.Cristina?
p.s. complimenti per le tue corsette! :-))

Lucky73 ha detto...

@Barbarella
Ciao! Piacere di trovarti qua!
Del mio gruppo (Road Runners Club Milano) ne verranno tanti, ma io non ci sarò. Ho deciso di correre a Milano per la nuova iniziativa Podisti da Marte :-)))
Ci vedremo sicuramente alla mezza del Lago Maggiore!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.