Multi Tabbed Widget

lunedì 29 settembre 2008

5

Un Buon Allenamento ?







Ieri sera tornando dall'Umbria con 500 km sul groppone e grandi mangiate nel week per il matrimonio di un'amica ho messo le scarpette e sono andato a correre. Inanzitutto ho perfezionato il "mio" giro sotto casa inserendo un pezzo di sterrato di circa 300 mt. che trovo, essendo un anello, all'inizio e naturalmente alla fine e misurando 10K precisi precisi. Leggendo il post di Furio riguardante la cronoca della Maratonina del VCO decido di partire relativamente piano per poi andare in progressione di chilometro in chilometro. Per l'occasione mi porto anche la fascia in modo da monitorare le zone di frequenza cardiaca. Il tempo è bello e c'è tanta gente in giro. Il percorso fluido e collaudato: passa davanti al Castello Visconteo, si infila in una ciclabile per arrivare al paesino di Cisliano. Qui ci sono circa 1.000 mt da fare in strada (con pochissime macchine), giro alla rotonda di San Giacomo (5.000) e ritorno.

1 km 5.09 FC MED 130
2 km 4.58 FC MED 144
3 km 4.53 FC MED 148
4 km 4.43 FC MED 151
5 km 4.31 FC MED 156
6 km 4.31 FC MED 159
7 km 4.30 FC MED 159
8 km 4.14 FC MED 163
9 km 4.09 FC MED 164
10 km 4.14 FC MED 165

Devo dire che mi ha sorpreso positivamente questo allenamento (che finalmente abbia fatto qualcosa di mirato?), sono partito piano e avevo forze da vendere pur essendo stanco del viaggio e appesantito dalle tante mangiate a base di Umbrichelli al tartufo, faraona, palomba alla leccarda, penna al ragù d'oca ecc. ecc. Dall'ottavo al decimo è stata una bella progressione affrontata tutta sopra i 160 ( circa 164 ) con un piccolo picco a 170 quando ho tirato la volata. Il 10° chilometro è stato leggermente più lento solamente perchè affrontando lo sterrato e l'erba un pò alta non sono riuscito a spingere, per un pelo finivo nella risaia!! Tornato a casa stavo davvero bene e avevo recuperato alla grande. Ho notato che faccio una gran fatica sopra i 160, non avendo fatto nessun test penso che sia quello il confine tra soglia aerobica e soglia anaerobica.
Tutto questo mi carica positivamente per la DJ10 dove tenerò il mio PB, voglio assolutamente fare un 43 basso!



Condividi su Facebook Condividi su Facebook


5 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Io lo chiamo il mio giro del palazzo. Esco da casa e faccio 10km. Di solito ci metto da 45 a 50 minuti a seconda se ho voglia o se devo solo recuperare.
Ho + di un alternativa, di giorno entro a Villa Pamphili, dopo aver scelto tutta una serie strana di traiettorie che mi porta dopo 2500 metri all'inizio del giro da 5km nel parco. Quindi scatta il giro e come back a casa.
Qui il rischio è di incontrare qualcuno parlare e correre molto di più e spesso molto + forte.
Oppure in notturna ho un giro da 10km che passa per ogni luogo turistico di Roma e al decimo mi riporta a casa. E' più duro, bisogna fare attenzione alle auto, l'aria è una merda, ma ha il suo fascino se dopo 15 anni ancora lo tengo vivo.

Furio ha detto...

A me pare un bel progressivo, fatto con ordine, bravo ;-)

Lucky73 ha detto...

@gian carlo: si è bello avere il proprio giro. Io l'ho collaudato quando ho iniziato a correre e piano piano (con l'acquisto del Garmin, con i miglioramenti ecc.) l'ho ottimizzato. Ne ho un altro di 16 km e di 21 e tra 2 settimane ne sperimento uno che mi farà arrivare fino al naviglio grande: sarà il lunghissimo di 33 km!!
Certo ti invidio un pò pensando che ti alleni per Roma la città più bella del mondo!

@Furio: infatti non avrei mai pensato di farlo così ordinato! Giovedì ho il miglio in pista!!!

R. Davide ha detto...

Ciao, grazie del commento..ti linko, stò cercando di seguire piano piano un pò tutti e aggiungerli ..ciao

Dani ha detto...

Mi sembra un buon allenamento, come dice Furio, comunque è bello anche il naviglio, non preoccuparti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.