Multi Tabbed Widget

lunedì 14 maggio 2012

27

Un trittico che porta 2 titoli sociali e una medaglia nazionale!

_DSC5624

TRIPLETE direi, giusto? Sorriso …ad inizio stagione e lontano dalla forma migliore!

Ragazzi quella appena passata è stata una settimana a dir poco massacrante! : 3 gare e mezzo in 5 giorni - lavoro all’ennesima potenza con viaggi e riunioni - casa rivoltata come un calzino e ripulita durante le ore notturne per montaggio di condizionatore, imbiancatura e cambio materasso.

Da tutto questo esco però convinto di una cosa : questo inverno mi sono allenato davvero bene! 3 gare molto tirate in 5 giorni mi lasciano gambe perfette e nessun affaticamento!

Dopo il buon esordio sul 600 settimana scorsa ho corso :

  1. un deludente 400 con sensazioni terrificanti sugli ultimi 100 metri
  2. un ottimo 200 con PB disintegrato di ben 7/10
  3. un buon 400 al campionato italiano di staffetta svedese con annessa medaglia d’argento, ma soprattutto ORO sfiorato di 14/100 e ottime sensazioni.

In 5 giorni mi porto a casa 2 titoli di campione sociale e un titolo di vice campione italiano nella staffetta svedese!

Direi grasso che cola, ma il meglio deve ancora arrivare …

Partiamo con il 400 corso martedì ai campionati sociali – Obiettivo correre bene e prendere il titolo sociale, per farlo devo passare i 500 punti fidal che come M35 non è così facile -

DSC_0034

Maurizio Pistillo accetta l’invito e ho anche il riferimento anche se lui ha già corso indoor 55” alto ed è in gran spolvero!

DSC_0036

Io vorrei esordire bene, tutto pronto per la partenza, lo scatto sembra anche di quelli giusti …

476359_3568007133331_1667537002_2794029_1558207109_o

Corro bene in curva e tengo Maurizio a vista. A metà rettilineo da una bella accellerata, io reagisto e passo ai 200 in 26” alto. Sulla seconda curva recupero bene ed esco dal 300 in 40” alto quasi spalla a spalla …

Sul rettilineo però succede qualcosa! Maurizio se ne va bello sciolto, io mi irrigidisco e finisco malissimo! Gambe vuote, sensazioni orribili, quasi come successe ad Ancona, perdo tantissimo!

Lui chiude 55”5 e io 57”0 … delusione all’ennesima potenza, magra consolazione però del titolo sociale …

Passiamo al 200 che corro giovedì 10 …

Le gambe sono toniche, mi scaldo poco perchè con tutti i problemi organizzativi ho un sacco di cose da fare e pensare! Il Panda accetta l’invito e si sa che con me da sempre il meglio! Io lo so e sono contento perchè sarà un fantastico riferimento.

Decido di partire accorto per cercare di dare tutto sul finale e avere gambe fresche!

Chiaramente tra palestra e allenamenti sono ancora molto carico e le gambe ne risentono …

Questa volta però è una gran gara perchè loro (il Panda e un allievo) partono forte, ma io sul rettilineo recupero parecchio andando quasi a prendere il secondo posto del ragazzino …

Grande prestazione del Panda a pochi decimi dal suo personale, ma io disintegro il mio vecchio PB e corro in 25”5 …e titolo sociale!

Due ore più tardi proverò la staffetta svedese correndo la prima frazione dei 100 metri …fortunantamente non mi farò male Sorriso

Passiamo a sabato, giorno della spedizione ai Campionati Italiani di staffetta a Bologna!

La nostra società presenta 2 staffette forti : una M60 e una M55 dove corro io come quarto staffettista!

Aldo Cambiaghi corre il 100, Vincenzo Consoli il 200, Aldo Del Rio il 300 ed Io il 400!

Qui vorrei raccontare meglio perchè è stata una grande emozione oltre che una grande sfida con una grande atleta quale è Alessandro Tifi.

Mi piazzano in 2° corsia ad aspettare il mio compagno Aldo che vedo correre come il vento il suo 300 – sul rettilineo perde una posizione, mi giro e lo vedo chiaramente sulla mia linea, prendo l’assetto giusto e mi giro di nuovo e lo vedo in 4° corsia, PANICO TOTALE! Mi dirà che è stato un po’ ostacolato …

Non so come prendere il testimone, arretro, pasticciamo un po’ , ma parto facendo però tutta la tangente per andare alla corda mentre Alessandro cerca di prendere il largo.

Faccio subito un grosso sforzo rabbioso per accodarmi e già prima del 100 gli sono appiccicato – riposo un attimo perchè ho le gambe tremolanti, ma tornano subito toniche e il ritmo non sembra essere irresistibile.

Ai 200 sembra rallentare, potrei passare, ma non mi sento ancora sicuro, sento Rudy gridare “stai dietro” …

In curva sono in scia, ho poco tempo per pensare, decido di restare al traino, ma alessandro appena entra in rettilineo forza di colpo l’andatura!

Resto un attimo sorpreso, temo di imballarmi, mi torna il ricordo alla caduta di Ancona e alla gara di martedì e perdo l’attimo!

Reagisco però rabbiosamente e quel metro che mi ha preso lo vedo assottigliarsi …

volata

ORA CI CREDO e forzo di brutto, le gambe reagiscono alla grande e sto benissimo, ci provo fino all’ultimo centimetro, ma la sua tattica pagherà, per soli 14/100, ma pagherà e dovrò accontentarmi della medaglia d’argento!

Per un attimo sono delusissimo, ma l’atletica è questa e la prima cosa che faccio è stringergli la mano e congratularmi con LUI -

Mi spiace soprattutto per i miei compagni che però mi consolano …

Salgo sul podio e penso che dalle sconfitte si impara sempre qualcosa e sicuramente la prossima volta avrò maggiore esperienza e maggiore scaltrezza!

podio

Giro comunque cronometrato in 55”8 …si cominciano a vedere tempi interessanti Sorriso

L’altra staffetta sarà splendido ORO e titolo italiano!

Chiudo la serata con delle tagliatelle al ragù spettacolari festaggiando le 2 medaglie!

Sto finendo di mettere a posto casa, lunedì prossimo torna a sorgere il sole, ma questa è già un’altra storia …

Ora sotto con il doppio giro, sono carico come MAI …

Buone corse a Tutti !!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


27 commenti:

Anonimo ha detto...

complimenti MOU
:-)

Paolo "Cavallo Pazzo" ha detto...

Sono davvero orgoglioso di te e per te. Hai fatto una preparazione invernale a testa bassa senza errori ed hai migliorato notevolmente l'approccio alle gare.
Il velocista deve essere spavaldo e sfrontato! La gara è come un cazzotto e deve essere rapido e forte!
Ora devi disintegrare il giro della morte...te lo devi "magnà" senza paura, credendo in te ed OSANDO più di quanto dicano le previsioni!!!
Bruciala quella pista!!
Sei stato grandissimo Lucky! Grandissimo!

Lucky73 ha detto...

:-)))) ...quest'anno vorrei l'esaplete :))

@PAOLO
grazie Paolo, mi dai una grande carica, ora ho 2 800 che farò tutti all'attacco e poi il giro lo spazzo via! :-))

Anonimo ha detto...

prima disintegriamo i 2 giri della doppia morte...
la stagione è iniziata bene.
luciano er califfo.

Anonimo ha detto...

dai tuoi ultimi 30 metri del giro di martedì allo splendido 200 con il Panda di giovedì; sei risorto in 2 soli giorni.
domanda: ma il Califfo fa i miracoli?
Lorenzo V.

Lucky73 ha detto...

@CALIFFO
il primo grande vero obiettivo sono proprio i due giri (della morte) :))

@LORENZO
lo chiamano Califfo di Nazareth :))

Si, ma soprattutto in staffetta ho finalmente avuto buone sensazioni sul finale ...

Anonimo ha detto...

p.s. il pandagufo quest'anno si è allenato meglio, ma non lo ammetterà mai.
ma se l'è comprato il mio libro?

lorenzo,
e a differenza di quello di nazareth ho pure superato brillantemente i 33 anni.
luciano er califfo.

Anonimo ha detto...

paolo,
lucky la paolite in gara già l'ha presa, tu la luckite in allenamento ancora no.
luciano er califfo.

Grezzo ha detto...

Grande ultimo 400! Le gare dei 400 secondo me sono le più dure in assoluto tra quelle di velocità, ti lasciano acido lattico anche nelle chiappe e alla fine cammini come un papero XD

Ma a parte gli scherzi complimenti per i risultate

Lucky73 ha detto...

@CALIFFO
quando il Panda non gufa io faccio il PB ...prima di Lodi vedrò di non connermeno su skype e attuare il silenzio radio :-))

@GREZZO
verissimo, ci sono volte che all'arrivo non so più nemmeno dove mi trovo :-))))

Giuseppe ha detto...

Grande Lucky, stai seminando alla grande e con la primavera i germogli già si vedono. Complimenti.

theyogi ha detto...

scusa se, parlando di trittico, mi viene in mente solo il cantinone.... :)) complimenti!

Anonimo ha detto...

sì califfo, cambiato moltissimo il modo di allenarmi, ispirandomi anche da alcuni tuoi preziosi suggerimenti, se è questo che vuoi sentirti dire. ;-)
poi su alcune cose chiaramente la pensiamo un po' diversamente, ma sai che in linea generale stimo molto gran parte del tuo modo di ragionare

però da master, credimi, è difficile star dietro alla disciplina, e forse non è neanche opportuno irrigidirsi troppo, non essendo per noi un lavoro. certo i risultati sono condizionati da tutti gli "ostacoli" del resto della vita quotidiana

panda

Lucky73 ha detto...

In larga parte sono d'accordo con il PANDA però vorrei spezzare una lancia a favore del Califfo che sembra apparire un po' come il sergente Hartman ...

Per me questo è un anno difficilissimo sotto tutti i punti di vista, il tempo si è ristretto nettamente e ho mille pensieri però se rincorri "un sogno" o comunque un obiettivo devi essere più costante possibile ...

Per farlo basta crederci e avere passione ...

Io qualche allenamento ho dovuto forzatamente saltarlo (non tantissimi) altri spostarli anche contro il volere del Mister che però ha capito perfettamente la situazione e mai mi ha imposto qualcosa se non il rispetto ...cosa che ho sempre assicurato per impegno e la passione che ci mette e che ci metto pure io :-)

Anonimo ha detto...

panda e lucky,
a proposito dell'allenamento del panda (che seguo religiosamente anche se non riesco più a commentare sul suo blog) c'è stato un qui quo qua... ehm... qui pro quo.
per "meglio" intendevo "meno", e per meno intendo meno spesso iperintenso.
non mi pare di aver visto 20 menabree all'anno in allenamento come gli anni scorsi.
luciano er califfo.

Lucky73 ha detto...

Il blog del Panda ha quel dannato verifica parole che tra poco lo brucio..

Anonimo ha detto...

IL VERIFICA PAROLA lo fa solo ad alcuni, non capisco perchè, mi spiace. Provate ad ingannare il sistema mettendo una mail fasulla.

Quest'anno i miei punti salienti rispetto agli altri anni:

a) essendo molto aerobico un GIRO in 55 e oltre (che è il mio limite sotto il quale non vado), ho cercato di allenarmi su questo fronte, consedute extensive (califfo e altri docet)
b) ho smesso di tirare troppo in allenamento
c) ho quasi smesso di fare velocità tutte le settimane, perchè tanto per il ritmo gara del GIRO basta solo qualche richiamino ogni tanto
d)ho introdotto qualche seduta di forza (dovrei metterne di più, ma fatico a recuperare lo sforzo)
e) ho smesso con lo stretching pre allenamento, non erve a un caxxo (non mi infortuno da allora)
f) solo da aprile in poi sedute specifiche, e senza strafare nel volume e nelle intensità (califfo docet)
g)non programmo più neinte di particolare, vado in campo e in base alle sensazioni, senza forzarmi, eseguo un lavoro tra quelli utili al GIRO, cercando chiaramente di alternare (non sempre riuscendoci) le diverse tipologie.

Panda

Anonimo ha detto...

Complimenti per l’argento….per l’oro alla prossima!

Greg

Lucky73 ha detto...

@PANDA
se non azzecchi il verifica parola non ci sono santi, non puoi commentare.

a me capita spesso perchè mi collego da PC e reti diverse quindi lui non ti riconosce e pensa che sei uno spammatore ...TOGLILO!!!!!

con Blogger gli spam vanno automaticamente in moderazione e posso visionarli ed eventualmente cancellarli ...

Anonimo ha detto...

panda,
appunto, ti alleni meglio. ho dubbi solo sullo stretch (ma se ti trovi bene così è ok), che bisogna vedere COME lo fai... bolt ne fa 2 ore al giorno e non mi pare gli faccia male.
non sarà che ti infortuni meno perchè ti massacri meno?
luciano er califfo.

Anonimo ha detto...

"non sarà che ti infortuni meno perchè ti massacri meno?"

certo califfo, soprattutto per questo, hai ragione.

Panda

Anonimo ha detto...

@lucky, come è andata oggi? io ho ancora le gambe dure da ieri (se penso che per te era un richiamino!)

@PANDA io ho visto il 200, non so come ti alleni ma hai corso benissimo!

Califfo ha ragione sullo strech ma farlo è troppo una noia e cmq se fatto male è deleterio
Lorenzo V.

Anonimo ha detto...

lorenzo,
almeno la 1a metá non ha corso bene, si é sollevato dopo 2 passi appena, non pistonava le braccia con veemenza. in allenamento ha fatto i 100 in 12... mettiamo che coi blocchi farebbe 12.4... 25.0 é alla portata.
luciano er califfo.

Anonimo ha detto...

@califfo, bolt fa 2 ore al giorno di stretching ... io posso permettermi 30' di allenamento (riscaldamento incluso) ogni 2 giorni... :-)

...ieri dicevo a lucky che dal video si vede come esca lento e acceleri troppo lentamente, ed è "basso" di frequenza: nei primi 30 metri si è fumato tutta la gara, raggiungendo troppo tardi (quei 5 decimi, appunto) il ritmo gara

@lorenzo, grazie, sono contento, ma per come la vedo io il mio 24 alto è ancora troppo alto ;-) solo che per fare meglio occorerebbe probailmente più forza, che non ho, per evitare il calo finale. Calo che ancor di più, e credo per lo stesso motivo, mi caratterizza nel GIRO.

Panda

Anonimo ha detto...

panda,
è una fortuna che puoi allenarti 30' ogni 2gg... così non hai il tempo per massacrarti... ahah!
luciano er califfo.

Anonimo ha detto...

:-)))

panda

Lucky73 ha detto...

@PANDA
magari l'uscita da bradipo no, ma la partenza da 400ista era voluta perchè volevo finire bene ...presto ne correrò un altro e proverò a partire forte...

@LORENZO
quell'allenamento lo faccio sabato, mercoledì ho corso 4x30 e 4x60, c'era troppo vento ....

le gambe, per ora, sono ok!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.