Multi Tabbed Widget

martedì 9 giugno 2009

19

NON CI SIAMO! ( ...forse )


è da lunedì che ho come l'impressione che la ruota stia girando al contrario. 

Domenica ho fatto un'ora di lento rigenerate e stavo benissimo: 11 e rotti km a 131 di FcMed pensando per tutto l'allenamento al 1.500 passato e futuro. Poi un salto in piscina e stavo davvero benissimo.

Nella notte tra domenica e lunedì una farfalla notturna ha fatto letteralmente impazzire il mio gatto che a sua volta ha fatto impazzire me con il risultato di non aver dormito tutta notte.

Sono due settimane che sto impazzendo sul lavoro con il risultato che mi sta prosciugando una marea di energie mentali.

Come se non bastasse ieri mattina mi ha preso pure una leggera sindrome influenzale......

Io DEVO comunque cercare di stare sotto i 4'.50" sui 1.500 e quindi ho cominciato a rallentare la ruota per spingerla controcorrente!

Oggi era in previsione: 

5K Riscaldamento, Stretching, Allunghi e 1x800 (2'32") Rec. 6' e 3x400 (1'.12") Rec. 3'

Dovevo correre alle 7 del mattino, ma il solito problema di lavoro mi ha fatto spostare il tutto dopo le 18.00-

Il riscaldamento va via bene in compagnia di Alberto con una FcMed 127 e ritmo 5.21 per un totale di 27'04" - stretching e poi gli allunghi sui 100 in 19", 19", 19" e 20" - un impellente bisogno fisiologico mi fa "CORRERE" negli spogliatoi. Anche oggi c'è un po' di vento, minaccia pioggia e sento i gnocchetti sardi gorgogliare nello stomaco.

Mi dico "che pacco" sta ruota non tende a rallentare..........

Parto per gli 800 obbiettivo 2'32" e chiudo STRADELUSO dico STRADELUSO in 2'39" eppure mi sembrava di avere un buon ritmo e una buona corsa. Ho pensato addirittura di aver sbagliato la partenza o stoppato dopo, ma il tempo e la distanza non ammettevano repliche.

Dopo 6' riparto per i 400 in cerca di vendetta anche se le gambe sono un po' molli e risentono della leggera sindrome influenzale. 

Finalmente però posso utilizzare il NONOSTANTE TUTTO e infatti nonostante tutto sono 3 serie "fatte bene" con obbiettivo raggiunto 1.11 - 1.12 - 1.09 - 

La ruota rallenta, rallenta e tende a fermarsi, giovedì nel pre-gara cercherò di indirizzarla al contrario e sabato dovrò correre controcorrente. 

Ci provo e ci credo! Alcuni consigli del Califfo e di Filippo nei recenti commenti mi han fatto riflettere sulla tattica di gara.

Buone Corse a Tutti !!


Condividi su Facebook Condividi su Facebook


19 commenti:

Ribichesu Davide ha detto...

i gnocchetti.. li vedo pesanti anche io..sarà anche per quello che ci vuole un'enormità di tempo a cucinarli..cmq vedrai che dopo un calo c'è sempre una buona prestazione!! allenato, ti sei allenato.. quindi continuerà ad andare sempre meglio.

Diego ha detto...

VAIII KAMIKAZEEEE !!!!!!!!

Micio1970 ha detto...

Non rifletterci troppo ... conta solo il tempo dei prossimi 1500 metri ...

GIAN CARLO ha detto...

Scarica il cervello e le gambe torneranno cattive.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Forse é un periodo di stress che stai passando e come giustamente dice GIAN CARLO é il momento di dare un pò di tregua al cervello e dopo vedrai che tutto tornerà al 100%
Ciao

Pimpe ha detto...

se dovessi essere tranquillo e rilassato dal lavoro probabilmente farei il mondiale amatori sui 1500... stasera ci ha pensato un temporale a farmi abbassare di un minuto il tempo sulla gara di bagnella.. da 19'01" a 18'01".. ciao ;-)

Fatdaddy ha detto...

"Ci provo e ci credo".
Ecco, questo solo conta.
Vai cattivo!

Francarun ha detto...

Già il fatto che dici di riprovarci è buon segno, ma poi visto l'elenco di malessere, gnocchi e ginocchia, non sei andato così malaccio !
Fiducia ci vuole fiducia !!!!!

paolo72 ha detto...

dai che è solo un momento di stress lavorativo poi vedrai come farai i prossimi 1500 forza, ps guarda che i gnocchetti sono veramente pesanti... ma buoni ciaooo

Lucky73 ha detto...

@Davide e Paolo
Si sono pesante, ma molto buoni!! Quindi nonu oso pensare quanto saranno buoni quando li mangerò in Sardegna!!

@Micio e Giancarlo
Ho già cominciato a formattare il cervello, ora devo solo metterci il 1.500 :-)) è vero sabato conterà solo quello!

@Diego e Fat
Contateci !!

@Alberto
Si il periodo è decisamente stressante e la sindrome influenzale penso sia la logica conseguenza......ma sabato spero sia un'altra storia!

@Pimpe
ci stai dando dentro nelle gambe d'oro eh?
Mi basterebbero un po' meno rogne sul lavoro :-))

@Franca
Quella non manca mai ....però almeno le ginocchia vanno bene eh eh.....

Filippo Lo Piccolo ha detto...

Non fare molto di qua alla gara.
Secondo me è un mix di leggero malessere di stagione (qualche sbalzo anomalo di temperatura) e i vari stress raccontati.
In effetti la fiacca degli 800m poteva ingigantirsi nei 400m; invece sei stato capace di invertire la rotta.
Nei 1.500m devi prenderti i giusti rischi.
Se becco la gara giusta (non è ancora accaduto) trovo stimoli altissimi in quanto ho solo da perdere dinanzi a tanti specialisti.
Questa è la molla che mi fa spingere al massimo e tenere alta la concentrazione sin dal 1° metro.
E' fondamentale non sbagliare partenza poichè come ti piazzi riesci a concludere più o meno forte.
Se sai sceglierti il "cavallo" giusto puoi farti portare a spasso fino al 1.000m per poi piazzare la zampata finale.

Anonimo ha detto...

"Io DEVO comunque"!!!
Luciano vai tranquillo, il tempo è nelle tue gambe ma non è un dovere.
mettila sul "vado, ci provo e me la godo" altrimenti allo stress del lavoro aggiungi anche lo stress 1500!
Chiedi al Califfo ma se non sbaglio per un M35 il 2,16 dell'800 vale un 4,51 nei 1500; quindi sappi che un 4,59 è un gran tempo, un TEMPONE ma comuqnue un 4,51 ti deve gasare come ti ha gasato il 2e16.
ORA VAI E VOLA
ciao Lorenzo

Tosto ha detto...

Tanto per fare una citazione: "Non può piovere per sempre". io penso che l'umore in questo caso abbia inciso anche perchè la forma hai dimostrato che c'è.

Anonimo ha detto...

@filippo: condivido le tue analisi.
@lorenzo: stando alle statistiche, nel 2008 il 2'16 sarebbe valso il 45° posto in italia, per fare la stessa posizione sui 1500 bisognava correre in 4'30! se compariamo invece i risultati di singoli atleti che doppiano la distanza, potremo concedere un 4'40. ma lucky è evidentemente un atleta a forte connotazione anaerobica (sui 400 farebbe meglio che sui 1500) ed è quindi normale che perda parecchio raddoppiando la distanza.
@lucky: gareggiando tutte le settimane è quasi impossibile mantenere la forma per oltre 2 mesi. facendo 30-40 gare l'anno la forma VERA non la raggiungi MAI. i grandi atleti si fanno ogni anno 2 periodi di 2-3 mesi senza gareggiare. conclusione: se vuoi stare bene a settembre, luglio-agosto non gareggiare.
luciano er califfo.

Furio ha detto...

A me basta, forse superficialmente, aver letto una parola:
DEVO.
Penso sia un atteggiamento sbagliato, che porta a farsi male in tutti i sensi.
Ti invito a medita.

Lucky73 ha detto...

@Lorenzo e Furio
No, secondo me avete un po' frainteso quello che volevo dire :-))

Ho scrivo "DEVO COMUNQUE CERCARE" che è un po' diverso ....

Non è un dover fare il tempo, ma per me è un dovere cercare di farlo e questo per avere ancora più carica.....quello stimolo mentale che può aiutarmi in gara...

Io sono per il volere è potere, ma se non ci riesco fa nulla, mi terrò l'amaro in bocca e mi impegnerò ancora di più sulla prossima gara....

In fondo anche sabato scorso mi sono divertito tantissimo, certo se facevo il tempo era la ciliegina sulla torta!

Grazie a tutti e due per i consigli in qs periodo di meditazione.

@Filippo
Mi trovo d'accordo con il tuo commento al 110%

@Califfo
Si hai ragione, forse ha un po' scombussolato tutto la rinuncia al 1.500 del 21 (che però mi ha portato all'800 fresco e preparato) e forse dovevo puntare su quello di sabato prox evitando quello di sabato scorso.
Va benissimo così, mi sto divertendo e questa è la cosa più importante.
In qs fase penso sia normale avere piccole paura e piccoli dubbi che però in gara spariscono.

Per luglio e agosto sarà impossibile non gareggiare mai, come faccio??? :-)))) Poca, ma buone!

nicolap ha detto...

Ragazzo danno 30-31 gradi alle 20 sia per Sabato sia per Domenica; magari per 1500m non ti cambia molto, boh; io farò gara per la posizione, a questo punto, non mi sembra una temperatura da tempone.

Igor ha detto...

È normale avere i periodo bassi, è fisiologico, la ^vera forma la raggiungi due volte all'anno e Luciano ha ragione, se vuoi la forma a settembre non fare gare in estate, o se le fai falle come allenamento, seduta di qualità magari abbinata ad altro. Io in estate farò qualche gara ma più che altro finalizzata alla maratona autunnale.

Lucky73 ha detto...

@Nicola
L'importante è che non ci sia tanto vento.

Credo proprio che il caldo lo patirai più tu sul 5.000.

@Igor
L'unica gara che mi interessa è il 30 agosto. Le altre saranno per lo più un allenamento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.