Multi Tabbed Widget

lunedì 29 giugno 2009

40

CORRIOSSOLA - Il Ritorno dell'Anarchico ?



ECCO UN PO' DI FOTO!!! Presto tutte le altre sul sito di Antonio Capasso!

Inizia così, alle prese con le calze....

Punto interrogativo ...

Proprio così ! La tabella mi lascia in eredità un miglioramento anaerobico non indifferenza, ma credo di essere cresciuto anche dal punto di vista psicologico e tattico e anche il fondo non l'ho perso per nulla. Certo ora devo lavorare tantissimo sulla capacità aerobica (correre forte a lungo). Il mese di luglio sarà dedicato esclusivamente a questo!

Inanzitutto la Corriossola è un trittico durissimo, mai avevo fatto 3 gare in 3 giorni (4 in 4 giorni se ci mettiamo l'800 di giovedì).

Io e l'amico Alberto (forse i soli "stranieri presenti") decidiamo di partecipare. Lui M60 super competitivo non nasconde di correre per un buon piazzamento. Gare di questo tipo non ne ho mai fatte. Sono simili alle campestri ovvero corri per la posizione non per il tempo e curi i tuoi avversari di categoria. Non avevo mai visto gente che prima di guardarti in faccia ti legge il pettorale, che va alle classifiche per vedere come sono piazzati gli avversari di categoria, che si memorizzano anche come sei vestito!! Alla terza tappa mi si è avvicinato uno chiedendomi addirittura come mai non avevo la divisa blu del giorno prima eh eh ....Io naturalmente pesce fuor d'acqua corro per divertirmi, ma GUARDO, ASCOLTO e IMPARO :-))

26/06 1° tappa - Domodossola (VB) "Periplo del Borgo Storico" 6,6K circa - è un circuito cittadino da ripetersi 2 volte così suddiviso: circa 1,9K di salita tutta su asfalto con curve e controcurve, poco meno di 1K in discesa bella diritta e circa 500 di tratto in falsopiano tendente a discesa molto "guidato" nel pieno centro di Domo. Alla partenza incontro Super Furio (Nella FOTO in lilla con me e Alberto) che farà un garone e che troverò in gran forma oltre che sempre cordiale e disponibile. Poi intorno alle 20.00 la partenza. I primi scattano come fulmini, io cerco di non strafare, ma corro subito un primo km in 3.57 in salita che però piano piano si fa più dura e fa alzare subito il ritmo (4.17). Trovo un bel gruppo in mezzo a due TM della Avis Domo e decido di stare con loro. In discesa le gambe vanno che è un piacere come pure nel tratto guidato.Sul secondo giro anzichè calare aumento e arrivato in cima alla salita ringrazio i due ragazzi per l'aiuto psicologico. In discesa partiamo forte e nel tratto guidato esce l'animale da pista che c'è dentro di me ....vado in progressione e riesco a staccarli chiudendo l'ultimo km in 3.29 (!!!) - ritmo medio dell'intera gara 3.56 - Soddisfattissimo mi piazzo subito bene nella classifica generale (20° FOTO ARRIVO) ed in quella di categoria M35 (5°). Alberto arriverà poco più tardi 1° di categoria M60. Super Furio arriva 9° (tra i BIG) con una media secondo me MOSTRUOSA per quel tracciato (3.33)

27/06 2° tappa - Crodo (VB) "Corsa dell'Oro" 8,8K circa - un'altro pianeta! Avevo letto l'altimetria, ma mai avrei pensato ad un percorso così duro, così massacrante! Fino al 4° km è tutta salita molto ripida (si passa dal 13% al 32% fino all'ultimo pezzo al 16%) e per la maggior parte su sterrato brutto. La discesa ancora peggio con una punta del 27,50% sempre su sterrato con grande rischio di farsi male. Parto alle 18.00 (FOTO) con propositi bellicosi, ma appena passato il 1° km sulla rampa del 32% capisco subito che o ripongo le armi o all'arrivo non ci arrivo! Così rallento, cammino e anche camminando faccio una fatica allucinante. Da lontano vedo Alberto che guadagna tantissimo e allora decido di correrla tutta con lui, che non è il caso di esagerare. Rischierei di scoppiare compromettendo l'intera Corriossola. Mai decisione fu più saggia! Recupero alla grande, mi diverto un sacco e tagliamo il traguardo mano nella mano (FOTO), sorridenti
nonostante l'ultima dura salita prima del traguardo! Perdo una cifra di posizioni nella classifica generale e una su quella di categoria, ma chissenefrega!! :-)) , sto molto bene, le caviglie sono salve e porto a casa la pelle!

28/06 3° tappa - Vigezzo (VB) "Corsa di Santi Pietro e Paolo" 12K crica- Questa mattina mi sveglio come nuovo! Correndo ieri "in conserva" nella notte  ho recuperato alla grande. Oggi gioco in casa, conosco abbastanza bene il circuito, ma per un pistard come me si tratta della tappa più lunga e quindi arrivando da 3 mesi di lavori lattacidi un pochetto la temo. Sicuramente è una via di mezzo tra la 1° e la 2° tappa con tanto sterrato, sali scendi "muscolari" , ma anche tratti di asfalto dove puoi almeno tentare di impostare un ritmo :-)) - Sono le 10.30 e si parte (FOTO SORRIDENTE). Parto ancora cauto dato che il primo pezzo è tutto in salita fino al Ponte della Loana. Una volta scollinato è leggera discesa su asfalto e imposto un buon ritmo (4.08) , passo un po' di gente e comincio a puntare un paio di atleti abbastanza distanti. Ricomincia la salita, ma soprattutto lo sterrato e la mia propriocettività comincia ad impazzire. Faccio fatica, ma soprattutto spreco una marea di energie per non farmi male, ma corro e pure bene anche se rallento di brutto! Al 5° km quasi a Druogno si torna su asfalto e prendo i 2 atleti che avevo puntato. Comincio a tenere un buon ritmo dato che i successivi 2k sono abbastanza veloci anche se intermezzati dall'ennesimo sterrato con pietre e sassi molto pericolosi. Riesco cmq a stare costantemente su un ritmo intorno ai 4.25. Poi è di nuovo sterrato, ma in piano e sicuramente più facile. Sono fresco, non vado mai in sofferenza e decido di tenere la posizione senza esagerare. Al 9° però mi passa uno dei due atleti che avevo passato al 5° - Ha delle cosce enormi e sembra fare una fatica bestiale, sembra! Ricomincia il tratto in salita e lui anzichè diminuire aumenta, in saluta è fortissimo!. Per stargli dietro comincio a vedere i sorci verdi e vengo letteralmente surclassato sulle rampe successive. Lui ad ogni passo fa metri, io centimetri. Tutta la freschezza sparisce e vado in riserva. Non mollo però perchè davanti a me, in lontananza, appare la sagoma del mio nuovo amico dell'Avis Domo. Ecco, ecco la molla che aspettavo! Testa bassa e punto dritto arrivando in cima e scollinando sul Ponte della Loana (FOTO). Ora dopo un sali scendi è tutto in discesa soprattutto su asfalto e farò valere la legge della pista anche in montagna!! Passo prima l'amico Avis e 100 metri dopo in piena progressione il tizio con le cosce enormi che pensava di andarsene....ormai sono lanciato, sento un leggero affaticamente al femorale destro, ma nulla mi può fermare. Mi sento come un jet durante il decollo, sotto non ho più asfalto, ma TARTAN e l'arrivo è là a 600 metri che corro in 1.59 !!! Ultimo km a 3.40 compresa salita e 23esima posizione (FOTO ARRIVO)

Quello che più mi ha impressionato di questa 3 giorni è sicuramente il recupero molto veloce del mio fisico, aver corso "in conserva" la seconda tappa mi ha aiutato tantissimo, ma credo che il mio momentaneo valore sia questo, avessi corso forte a Crodo probabilmente domenica mattina non mi sarei nemmeno alzato :-)) - Per correre in montagna su salite mostruose (si si anche 32%) ci vuole la muscolatura giusta e la testa giusta. Il potenziamento è partito e sono sicuro di poter fare sempre meglio in futuro....

Io e l'amico Alberto chiudiamo con grande soddisfazione questo trittico ossolano: lui 1° di categoria M60 correndo sempre sull'avversario con grande intelligenza tattica. Io senza pensare a nulla se non a divertirmi.  Speravo di riprendere in Vigezzo il 5° posto di categoria perso a Crodo, ma pur battendo il mio avversario diretto anche nella tappa di Vigezzo (oltre che a Domodossola) rimango 6°, ma vengo premiato come 3° di categoria in quanto i prima 3 M35 sono Big e premiati nella classifica generale! Non presente alle premiazioni per fuga a Milano sono in attesa di un assegno (ritirato da mio padre eh eh) di ben 10 euro! Anche queste sono soddisfazioni ....(dovrò dichiararlo al fisco??? :-))) - In classifica generale mi piazzo in 24° posizione portando a casa anche 2 maglie tecniche molto belle (una me l'ha regalata Alberto che ringrazio), un paio di calze di marca, acqua e yogurth.

A fronte di questo alto budget offrirò a tutti l'aperitivo alla fontanella del Montestella :-)))

Al più presto tutte le foto, BELLISSIME, scattate da mio padre (sempre presente) e mio zio (presente in Vigezzo).

Dimenticavo: ultimo, ma non ultimo ORGANIZZAZIONE PERFETTA! Difficile trovare gente così preparata, ma soprattutto cordiale e disponibile! La consiglio a tutti.

Buone Corse a Tutti !!

giovedì 25 giugno 2009

27

Gran Finale! ...e grazie Califfo!


Che gara oggi !! - Non ci sono PB che possono regalare momenti di amicizia e "battaglie" sulla pista come quelli provati.

Per prima cosa voglio ringraziare i miei due amici/rivali di oggi : il Levriero e il Panda! (sui loro Blog i loro racconti). Oggi sono arrivato davanti io, ma non sarà sempre giovedì e oggi ho vinto la ns personale sfida anche grazie al vostro continuo sostegno! Intanto però mi dovete una scatola di Polase Sport! :-))))))

C'erano tutti oggi, o quasi, dai forti Saul e Alessandro (che ringrazio per i consigli) a tanti Road partendo dal vice campione italiano master Pietro Ferrari per arrivare agli irriducibili Cristiano, Stefano e Francesco; poi tutti i grandi del Giuriati che non basterebbe un blog per nominarli. E poi il Campione, sempre lì e sempre a sostenermi ...

Oggi posso scrivere poco e in fretta perchè mi aspetta la Notturna all'Arena (con la grande ELISA CUSMA) e domani parto per la montagna dove correrò la Corriossola, una gara di 3 tappe in 3 giorni.

Passiamo subito alla sintesi della gara:

Al via cerco subito di prendere posizione e mi piazzo secondo. Davanti un ragazzo che non avevo mai visto che chiameremo "maglia grigia" - a metà giro Saul e Alessandro cominciano ad accellerare ed in seguenza mi passano. Io tengo Alessandro e lo prendo come riferimento. Ai 400 il passaggio è molto lento rispetto all'obbiettivo (1.10 forse 1.09 alto contro l'1.07) e comincio a pensare che se non invento qualcosa me lo scordo il PB oggi. Inventa invece qualcosa Alessandro al 500 che vedendo Saul passare "maglia grigia" parte in progressione. Il ritmo cambia decisamente, ma riesco a tenerlo e al 200 Alessandro va in esterno e dopo un tentativo mezzo fallito passa "maglia grigia" e si lancia all'inseguimento di Saul. Io tentenno e come al solito pagherò questa mia indecisione non riuscendo a giocarmi la volata con i primi due, MA PASSO e mi lancio comunque all'inseguimento lanciando la volata ai 150 - 

Sto tirando come un dannato, ma a 40 metri dall'arrivo sento qualcuno arrivare velocissimo, credendo fosse il Panda non ci vedo più e alzo ancora di più il ritmo cambiando drasticamente ancora passo .....questo mi porterà a difendere il terzo posto, ma soprattutto ad un nuovo fiammante PB 2'.15".56 - Davanti volatana alla morte Saul (2.14.50) , Alessadro (2.14.60).

Nicola arriva 5° con il suo personale ( 2.17 alto ), ma con tanta birra ancora in corpo, il Panda subito dopo in 2.19 , ma con un secondo giro in 66" (Il primo quindi l'ha fatto passeggiando!). Non contenti i due duellanti si faranno pure delle ripetute! Io rinuncerò pensando alla Corriossola, ma vi giuro che è stata dura dire di no! :-))))

Che dire di più? A parte il PB l'ulteriore felicità di aver fatto un gran negative split (1.05 e rotti il secondo giro), ma soprattutto sensazioni fantastiche. Credo di aver accumulato molto meno lattato oggi rispetto alla gara del 28/05!

Il campione ormai è vicino, non sarà quest'anno (forse!), ma l'anno prossimo .......intanto rimane la fame ...la fame di fare un primo giro in 1.07 , quindi un ulteriore 800 a metà luglio.....vedremo ....a luglio ....vedremo..... :-))) ( ne parlerò con il Mister).

Grazie agli splendidi disegni dello ZIO ecco i veri volti degli sfidanti di oggi: da sinistra Danilo il Panda, Nicola il Levriero e Lucky l'Elfo Drow (come avrete intuito dal mio profilo è drizzt do'urden)

mercoledì 24 giugno 2009

11

E dopo la Tabella del Califfo ?

Si torna all'anarchia, svelati i miei prossimi allenamenti post tabella mezzofondo .....

Guardare il video per credere! 

domenica 21 giugno 2009

20

800 Obbiettivo Divertimento !!


Certo il crono e la posizione conteranno, eccome! Ma giovedì sarà una gara prevalentemente ludica e qualsiasi risultato mi andrà bene, giuro!!

Ai top atleti del Corrigiuriati si affiancheranno una serie di amici pronti a dar battaglia tra i quali (in rigoroso ordine alfabetico): Cristiano, Lorenzo, Nicola, Panda e Stefano! Si preannuncia quindi anche un piccolo Blogpoint!

Un bel gruppo, tutti insieme per l'ultima gara in pista di GIUGNO che coincide con il termine della tabella Califfiana iniziata con un progressivo e un 6x500 il 5 aprile! Ricordo ancora quelle ripetute, dovevo farle a tutta. Feci una fatica pazzesca (nel post scrissi "una fatica bestia") correndo tra 1'.38" a 1'42" ...se penso che oggi ho corso in scioltezza in 1'.27" ....ne è passata di acqua sotto i ponti .....

Questa mattina invece era in programma la rifinitura ovvero 1x500 in 1.25 Rec 4' 3x200 Rec. 2' sempre precedute dal solito riscaldamento lungo (5K), stretching e allunghi.

Ieri avevo le gambe di marmo e i bicipiti femorale imploravano pietà ( la seduta di giovedì e il successivo lento di venerdì si sono fatti sentire ) quindi la parola d'ordine era NON ESAGERARE!

Sabato sera mi chiama Lorenzo per chiedermi l'orario dell'allenamento, sarebbe venuto anche lui. Bellissimo allenarsi in 2 anche perchè scambi un casino di chiacchiere e sembra che il tempo voli. E poi dopo 2 mesi e mezzo in solitaria CI SI SENTE ANCHE UN PO' IN VACANZA!! :-))))

Durante il riscaldamento sento le cosce dure e doloranti e il pessimismo alberga in me! Lo stretching e gli allunghi alleviano un po' , ma durante il 500 sono legatissimo. Ciò nonostante, senza forzare, chiudo in 1.27 con tanto fiato e tante gambe ancora.

I successivi 200 sono elettrizzanti e servono a sciogliermi un po' le gambe, in sequenza: 31".15 - 31".95 e 30"52" - Lorenzo dice che tenendo l'orologio al polso perdo almeno due decimi a ripetuta perchè all'arrivo devo star lì a scompormi per schiacciare il LAP, ma anche su questo ho sicuramente tanto da imparare dai velocisti !!

Alla fine comunque LUI è sempre lì dietro che non perde un colpo!!

Un po' di defaticamente per smaltire il lattato accumulato (mica poco!!), un po' di stretching e via sotto la doccia!

Arrivato a casa continuerò l'eliminazione delle restanti tossine con 2 brioche ed un paio d'ore in PISCINA !!

Riepilogo Settimanale (km 46,00)

  • lunedì FL 1h (ritmo 4.58) con gli ultimi 3K in leggera progressione (4.30/4.18/3.57)
  • martedì FL 50' (ritmo 5.02) + 5x100 allunghi (19"/20")
  • mercoledì riposo
  • giovedì Risc. 5K+Stretching+Allunghi+10x100 (rec 1'30")+1x600 leggi Post
  • venerdì FL 50' (ritmo 5.27) - gambe durissime!!
  • sabato riposo
  • domenica 1x500 in 1'25"+rec 4'+3x200 (rec 2') Post odierno

Chiudo la settimana con 5 allenamenti (novità assoluta), gambe affaticate e bicipiti femorali un po' doloranti, ma in generale ottime sensazioni.

A proposito di 800 metri, oggi Giuseppe che si allena al XXV Aprile ed è amico di Cristiano si è laureato campione italiano MM35 con il tempo di 2.00.50 - complimenti e che tempo! Il secondo l'ha lasciato a 4 secondi....

Poi ha vinto pure i 1.500 in 4.08 azz......

Vabbè martedì gli chiederemo consigli :-)))))

Buone Corse a Tutti !!

giovedì 18 giugno 2009

22

gambe Volant determinazione Manent



Anche se Caio Titus si rivolterebbe nella tomba il concetto di questo POST è che oggi ho scoperto che la feroce determinazione non è sparita e le gambe sono tornare a volare come prima dell'800 anzi più di prima!

Eppure a mezzogiorno faceva un caldo africano e questa settimana avevo già corso lunedì e martedì ed ero reduce dal 1.500 provinciale. Devo ammettere che un po' stanco lo ero e ultimamente mi stava un po' scadendo la forma, ma forse era solo un impressione?

No, nessuna impressione in quanto alla fine è semplicemente una questione di STIMOLI nessuno MAI me lo toglierà dalla testa!

L'800 del 25/06 si preannuncia "BOLLENTE" e non solo per il clima torrido previsto :-)) , ma di questo ve ne parlerò dopo la rifinitura :-))

Dopo una domenica di totale riposo questa settimana è senza dubbio la più impegnative dal punto di vista quantitativo (5 sedute) di cui 2 di qualità :

  • lunedì FL 1h con gli ultimi 3K in leggera progressione
  • martedì FL 50' + 5x100 allunghi (19"/20")
  • mercoledì riposo
  • giovedì Riscaldamento 5K+Stretching+Allunghi+10x100 in 15" (rec 1'30")+rec 6'+1x600 in 1'42"+Defaticamente+Doccia prolungata :-)
  • venerdì FL 50'
  • sabato riposo
  • domenica 1x500 in 1'25"+rec 4'+3x200 (rec 2')

lunedì faceva un caldo terrificante e ho concluso (12.200K totali) con gola secca e salivazione azzerata comunque con una buona progressione negli ultimi 3K in sequenza 4.30-4.18-3.57 - martedì è stato un bellissimo fondo lento con tutti gli amici della montagnetta, ma soprattutto con il ritorno di Alberto che mancava dalla notte dei tempi ( ritmo 5.02 ).

Oggi ...oggi è stato un gran giorno anzi un gran mezzogiorno !!

Devo ammettere che le ripetute sui 100 un po' mi spaventavano (mai fatte in vita mia!!), il ritmo incuteva rispetto anche e soprattutto in previsione del 600, ma come al solito il Califfo ha avuto ragione!

Se il Real Madrid si rinforza con Kaka e Cristiano Ronaldo io, nel mio piccolo, mi scelgo Lorenzo Vanetti mio grande amico ed esperto della velocità per capire bene come correre i 100 metri. Al duo di testa si aggiunge Cristiano altro compagno di merende e naturalmente grande amico!

In sequenza ecco i tempi : 16".44 - 15".40 - 14".92 - 15".40 - 15".17 - 14".78 - 14".57 - 14".50 - 15".05 - 13".18

Le prime 9 sono andate via alla grande senza forzare mentre l'ultima vedendo Lorenzo in grande spolvero ho voluto forzare un po' , ma sempre nei limiti e pensando al 600!

La cosa più bella è stato vedere i miei due amici felici e contenti dopo le ripetute :

  • Lorenzo all'inizio era pessimista, ha finito in crescendo con un sorriso da orecchio a orecchio!
  • Cristiano anche lui alle prime armi sui 100 si è pure sparato il 600!

Tocca al 600 minaccioso come prima di un temporale, io sono determinato, ma un po' provato dal caldo e dalle ripetute sui 100. un 600 utopico! Questa fu la mia esclamazione durante la consegna e questa fu la risposta del Mister "Quel 600 a rg dopo i 100 è duro ma non utopico, lo affronterai al massimo e con sprint finale. Poi se viene 1'45 va bene uguale" e "il 600 da tirare al massimo. Voglio vedere come ti comporti facendo il 600 con le gambe già leggermente provate, invece che all'inizio"

VEDIAMO COM'E' ANDATA: La volontà c'è, vediamo il resto. Parto subito forte e al 250 già sbando per un piccolo attacco lattacido (certo che le chiodate in qs casi fanno davvero la differenza, ma un giorno le avrò!) - sul rettilineo rientro in carreggiata e spingo passando al 400 in 1'07" - in curva sono un po' in riserva, ma non mollo. Al 500 provo ad attingere alla riserva di emergenza che però mi tradisce un po' al 550 - al 560 mi riprendo e allungo chiudendo in 1'41" ...

Io penso: quando uno stacca un tempo sotto l'obbiettivo previsto che stimoli può avere per la gara e per il proseguo in generale? a Voi la risposta.......

Per me gli STIMOLI sono tutto!

Buone Corse a Tutti !!

 

mercoledì 17 giugno 2009

9

Corrigiuriati 2009 - Tutte le Classifiche aggiornate!!


Invito tutti i corridori e frequentatori (...e non solo) del CORRIGIURIATI a collegarsi sulla pagina dedicata in quanto sono state aggiornate tutte le classifiche all'ultima prova del 11/06 (Miglio Universitario).

In bocca al lupo a tutti per la GARA AD ELIMINAZIONE di domani.

Per quanto mi riguarda ci vediamo il 25/06 per il doppio giro!

Buone Corse a Tutti !

P.S. doveste trovare qualche errore comunicatemelo senza problemi.

 

sabato 13 giugno 2009

39

1.500 (2) Il Ritorno dell'Appetito e l'arrivo di una...medaglia!


Altro PB, ma soprattutto altra giornata di fortissime emozioni. Questa volta sono davvero contento e felice per 3 motivi :

1. Il tempo ( 4.50 ) mi soddisfa, ma quello che mi soddisfa ancora di più è l'aver capito, per la prima volta, di avere dei margini enormi su questa distanza (nel racconto della gara capirete il motivo)

2. Ho cominciato a riempire il PUZZLE del GRANDE OBBIETTIVO, fino a 2 mesi fa praticamente impossibile oggi possibile. Il grande obbiettivo è battere tutti i personali del campione. Oggi ho messo il primo tassello sulla distanza dei 1.500 metri. Sull'800 avevo detto di essere un po' più vicino, sul 1.500 ora sono davanti.

3. Sono Campione Provinciale MM35 !! Proprio così: premiato con tanto di medaglia d'oro e primo gradino del podio. Un'emozione IMMENSA, mai provata a livello sportivo. Quando ho sentito il mio nome scandito dallo Speaker non volevo crederci.

Ora quindi ho anche un titolo da difendere nel 2010 e questo a livello psicologico è molto importante in vista dell'impegno che prenderò quest'inverno con il mezzofondo e con il Califfo che ringrazio pubblicamente per tutto quello che sta facendo.

Nella foto sono con l'amico Panda anche lui premiato nei 400 campione proviciale MM35!!

Oggi fa un caldo terrificante e io lo soffro tantissimo. Mentre raggiungo Carugate in auto leggo 35° - La novità è che l'800 sembra digerito e sembra che l'appetito stia tornando! Ho così fame che mi mangio subito una banana.

Al campo trovo gli amici Road e il Panda bello rilassato in vista del suo 400 ( domani correrà anche il 200 ).

Sono le 16.30 , la mia gara partirà alle 18.00 seguita dal 10.000 (non li invidio con il caldo che fa!).

Alla partenza non conosco nessuno, ma capisco subito quali sono i più forti. Bang e sembra subito un 400 anzichè un 1.500 - Io mi posiziono 5° , ma l'andatura mi sembra improponibile per il mio livello. Il primo giro conferma la mia impressione ( 1.13 ) e capisco subito che devo mollare un po' altrimenti al 900 schiatto di brutto. Mi passa uno e decido di stare in coda al secondo gruppetto. I primi 3 se ne vanno e chiuderanno in 4.26/4.28.

Al secondo giro sono completamente disidratato, ma rimanendo in coda mi accorgo "di riposare" e nonostante una corsa non certo da levriero tengo molto bene. Mi sento pesante e contratto, ma non ho grossi problemi a tenere il gruppetto.

Al 1.000 passo in 3.15 molto bene e ai 400 finali non ho il fegato, l'esperienza, la scaltrezza di andare via in progressione. So di avere il tempo a portata di mano anche così quindi mi lascio tirare. Da 6° posso arrivare 4° in volata è dura battermi. Quelli davanti sono anni luce quindi mi adatto alla situazione.

Al 1.200 cominciano una lenta, ma costante progressione, ma io non ho problemi a tallonarli da vicino. Ai 200 potrei uscire in esterno, non lo faccio mi accontento degli ultmi 100, sono troppo sicuro di me e della mia volata anche se comportandomi così perderò qualche secondo sul tempo finale. Esco dall'ultima curva come un fulmine, ma commetto un errore gravissimo che poteva costarmi l'intera gara.

I due davanti sono in prima e seconda corsia in piena volata, io vedendo un pertugio provo a passare sull'interno, ma vengo chiuso e sbatto la mia pianta sul suo tallone rischiando di fare un volo da cineteca.

Questo mi compromette non poco la volata perchè devo rallentare tantissimo, andare in terza corsia e ripartire.

Arso dal fuoco della competitività e della fame faccio uno scatto e praticamente in 60 metri riesco a passarli tutti e due guadagnando 1 secondo e mezzo ...

Altra importante esperienza incamerata, sarò ripetitivo, ma su questa distanza è davvero fondamentale averne parecchia.

Contento come una pasqua mi gongolo il mio 4.50 , ma l'emozione più forte arriverà mezz'ora dopo quando mi chiameranno per la premiazione come 1° classificato nella categoria MM35 e 4° assoluto! Un'emozione mai provata!

Archiviata anche questa gara pensiamo alla prossima e alla prossima e alla prossima!

Buone Corse a Tutti !!

martedì 9 giugno 2009

19

NON CI SIAMO! ( ...forse )


è da lunedì che ho come l'impressione che la ruota stia girando al contrario. 

Domenica ho fatto un'ora di lento rigenerate e stavo benissimo: 11 e rotti km a 131 di FcMed pensando per tutto l'allenamento al 1.500 passato e futuro. Poi un salto in piscina e stavo davvero benissimo.

Nella notte tra domenica e lunedì una farfalla notturna ha fatto letteralmente impazzire il mio gatto che a sua volta ha fatto impazzire me con il risultato di non aver dormito tutta notte.

Sono due settimane che sto impazzendo sul lavoro con il risultato che mi sta prosciugando una marea di energie mentali.

Come se non bastasse ieri mattina mi ha preso pure una leggera sindrome influenzale......

Io DEVO comunque cercare di stare sotto i 4'.50" sui 1.500 e quindi ho cominciato a rallentare la ruota per spingerla controcorrente!

Oggi era in previsione: 

5K Riscaldamento, Stretching, Allunghi e 1x800 (2'32") Rec. 6' e 3x400 (1'.12") Rec. 3'

Dovevo correre alle 7 del mattino, ma il solito problema di lavoro mi ha fatto spostare il tutto dopo le 18.00-

Il riscaldamento va via bene in compagnia di Alberto con una FcMed 127 e ritmo 5.21 per un totale di 27'04" - stretching e poi gli allunghi sui 100 in 19", 19", 19" e 20" - un impellente bisogno fisiologico mi fa "CORRERE" negli spogliatoi. Anche oggi c'è un po' di vento, minaccia pioggia e sento i gnocchetti sardi gorgogliare nello stomaco.

Mi dico "che pacco" sta ruota non tende a rallentare..........

Parto per gli 800 obbiettivo 2'32" e chiudo STRADELUSO dico STRADELUSO in 2'39" eppure mi sembrava di avere un buon ritmo e una buona corsa. Ho pensato addirittura di aver sbagliato la partenza o stoppato dopo, ma il tempo e la distanza non ammettevano repliche.

Dopo 6' riparto per i 400 in cerca di vendetta anche se le gambe sono un po' molli e risentono della leggera sindrome influenzale. 

Finalmente però posso utilizzare il NONOSTANTE TUTTO e infatti nonostante tutto sono 3 serie "fatte bene" con obbiettivo raggiunto 1.11 - 1.12 - 1.09 - 

La ruota rallenta, rallenta e tende a fermarsi, giovedì nel pre-gara cercherò di indirizzarla al contrario e sabato dovrò correre controcorrente. 

Ci provo e ci credo! Alcuni consigli del Califfo e di Filippo nei recenti commenti mi han fatto riflettere sulla tattica di gara.

Buone Corse a Tutti !!

sabato 6 giugno 2009

26

un 1.500 nella "calda bufera"...


Dura correre con un vento a folate tutto concentrato sul rettilineo di arrivo e quindi da ripetere quattro volte! I PISTARD erano tutti arrabbiati perchè ai Campionati Societari Regionali conta il CRONO non il piazzamento, i punti si prendono in questo modo.
Arrivo a Gavardo (BS) intorno alle 14.00 a bordo dell'auto sostitutiva (giovedì sera a Piacenza la mia è morta), una Panda 1.2 e mi sembra di essere uscito da una lavatrice dopo esser stato centrifugato.
Direi che sul 1.500 è la mia prima assoluta dato che ne ho corso uno "per gioco" un anno fa.
Correre ai regionali dovrebbe dare una certa emozione, ma io sono stranamente tranquillo, sento poco la tensione e mi sembra una giornata come le altre. 
So di non conoscere questa distanza e so di dover fare molta esperienza. Al campo è pieno di "marpioni", gente che in pista "ci vive" e io cerco di carpire qua e la consigli.
Mi scaldo con Max, siamo nella stessa batteria (quella dei più forti WoW) e dopo un po' di stretching e qualche allungo ci guardiamo il 1.500 femminile.
Tocca a noi, sembra esserci di colpo bonaccia, ma dopo pochissimo il vento torna a soffiare fortissimo.
Parto attaccato alla corda e perdo subito Max il mio riferimento. L'ingresso sul rettilineo di arrivo non è devastante perchè sono bello coperto e sfrutto questa situazione. Ai 400 (1'16") sono un po' in vantaggio sul tempo che vorrei fare, ma le gambe vanno bene e proseguo.
Al 600 capita forse la cosa peggiore in una gara ventosa: quello che sta davanti a me è molto lento, il gruppo davanti si avvantaggia tantissimo e io devo passarlo (in colpevole ritardo) andando in totale balia del vento. Un vero muro, una cosa impressionante! Cerco di spingere, ma nulla, sono fermo e soprattutto ora SONO SOLO e lo sarò per tutta la gara.
Uscito dalla curva si ricomincia a correre, recupero bene e passo il 1.000 in 3.17. Ne ho da vendere, ma il terzo passaggio sempre DA SOLO controvento mi mette in ginocchio. Spingo spingo, ma non vado avanti e al 1.100 comincia a materializzarsi l'idea di non riuscire a centrare nemmeno l'obbiettivo minimo sindacabile (4.59).....
Certo di reagire e sul rettilineo opposto ritrovo compostezza e la giusta spinta. Comincio a ritrovare fiducia ed entro come un missile nell'ultima curva. In uscita ho l'8° posto a partata di mano che mi lascia pure l'interno! Mi infilo ed innesto la volata: questa volta vado, ma certo non come vorrei perchè il vento è fortissimo ......
Chiudo in 4'.54" ( ritmo 3.16 ) che visto il meteo penso sia un ottimo crono, ma direi una bugia dicendovi che sono contento. Non sono nemmeno stanco, maledico il vento e già penso alla rivincita con questa fantastica, ma durissima distanza!
Incamero esperienza e capisco quanto sia difficile correre al meglio il 1.500: la tattica è davvero tutto!
Scusate la fretta del POST, ma sono già proiettato a sabato prossimo quando ai Provinciali replicherò e l'obbiettivo è scendere sotto i 4'.50" - 
Per la cronaca arrivo 8° su un totale di 28 atleti divisi in 2 batterie e compresi 2 ritiri - bottino punti magro - un M35 come me deve scendere sotto i 4.30 per dare un valido contributo alla squadra, vabbè sarà per il prossimo anno :-)).
Buone Corse a Tutti !!

martedì 2 giugno 2009

25

Tutto pronto (...o quasi) per il 1.500...



Stamattina rifinitura per il 1.500 di sabato. Con il Califfo siamo stati un po' indecisi su questo allenamento, ma alla fine si è deciso di farlo oggi senza esagerare. Arrivo da 8 giorni nei quali ho spinto come un forsennato, ma soprattutto farò, per la prima volta, due sedute di qualità consecutive.

Ieri per cercare di "digerire" la gara di giovedì, il lento sofferto di venerdì, ma soprattutto la seduta piuttosto dura di domenica su dettame del Coach ho fatto molto stretching dividendolo in 2 step: in tarda mattina e in tardo pomeriggio in palestra.

In palestra però mi sono fatto un po' prendere e mentre la mia ragazza correva sul tapis a 5'42" al km (WoW!) con ultimo minuto a 5',00" (Wow!) mi son divertito a fare una decina di minuti sul Rowing. Non essendo abituato stamattina avevo le braccia dure :-))

In programma solito riscaldamento di 5K corso a ritmo 5.23 - 4 allunghi sui 100 m. in pista rispettivamente in 20,20,20,19 e poi il piatto forte: 1x1000 (rg1500) Rec 6' + 2x500 (rg1500) Rec 2' + 1x500 (max).

Prima di iniziare il riscaldamento incontro Davide che ha appena finito di scorrazzare in pista(dev'essere venuto alle 7 del mattino!) e durante lo stretching scambio 4 chiacchiere con Lucia (una ragazzina, come dice mio padre, MF60 fortissima).

Mentre corro gli allunghi provando il ritmo gara 1.500 ( 3.10/3.15 ) capisco subito che oggi sarà durissima perchè corro un po' contratto e fatico a tenere i 20 secondi sui 100 ( 3.20 ). 

Bando alle ciace si parte :

1x1000 cerco subito di prendere il ritmo e in parte ci riesco (38" alto ai 200), ma capisco subito che oggi è grigia: il vento contrario in rettilineo da fastidio, ma soprattutto le gambe non sono quelle dei giorni migliori. Tengo comunque bene e all'800 passo in 2'38" , non accenno volate pensando ai 500 e chiudo in 3'.17" - inizialmente storco un po' il naso, ma poi penso che sarà un buon tempo se riuscirò a correre bene i prossimi 500. L'impressione è che avrei potuto continuare per altri 500 su questa andatura.

3x500 il recupero di 6' vola e la prima ripetuta è "svizzera" verso il basso chiudo in 1.34 , ma la stanchezza è notevole e ho solo 2' per recuperare. Riparto e calcolando male mi trovo il vento contrario su gran parte del percorso. Fatico come una bestia e chiudo in 1.37. Non mi rimane che l'ultima e mentre cerco di concentrarmi arriva Franco (il 2° arrivato all'800 di giovedì scorso). Scambiamo 4 chiacchere, ma i 2 minuti stanno terminando e riparto come un razzo. Mentalmente è una "scossa" e le gambe ricominciano a girare alla grande. Ai 100 finali le lascio andare e chiudo in 1.29.

Torno sui miei passi e faccio 1,5K di defaticamento, un po' di stretching e senza farmi la doccia raggiungo la mia ragazza in piscina dove eliminerò le restanti tossine.

E a messdì ? una gigantesca insalata mista, ma soprattutto 200 g di bistecche di cavallo!! (vedere foto per credere)!!

Dal 1.500 ormai mi divide solo un FL di 40'-50' che farò giovedì e poi sarà ancora GARA!!

Buone Corse a Tutti

Appuntamenti in Evidenza

4-6 marzo 2011 Camp.ti Italiani Indoor Master - RISULTATI

16-20 marzo 2011 Camp.ti Europei Indoor Master RISULTATI

4-5 giugno 2011 CDS Fase Regionale a Novate Milanese (MI) RISULTATI

2-3 luglio 2011 Camp.ti Regionali Master Indivisuali a Busto Arsizio (VA) RISULTATI

6-17 luglio 2011 Camp.ti Mondiali Master a Sacramento - USA RISULTATI

30/09 -02/10 2011 Camp.ti Italiani e CDS 3° prova Master a Cosenza LISTA ISCRITTI


Calcola la tua velocità
 
Ore:
Minuti:
Secondi:
Metri:
Minuti/KM:
KM/h:
 

 Fonte www.tuttopodismo.it





Responsabilità
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editori.